Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: Csi, due giorni intensi

Inserito da on 4 maggio 2010 – 04:30No Comment

 Una due giorni intensa e ricca di soddisfazione per il Centro Sportivo Italiano Comitato di Cava de’ Tirreni. Sabato 1 Maggio e Domenica 2 centinaia di ragazzi si sono cimentati in tre diverse manifestazioni ottenendo per altro lusinghieri risultati.Nella mattinata di Sabato la Società CSI Cava capitanata dall’istruttrice Prof.ssa Annalisa Senatore è partita alla volta di Bellizzi (nella splendida struttura del comune salernitano), per partecipare con le sue allieve al campionato regionale di Ginnastica Ritmica del CSI Campania, ottenendo tre primi posti con le allieve Luciano Alessandra e Senatore Barbara prime nella specialità coppia –nastro ed entrambe sono salite sullo scalino più alto del podio nella gara individuale “specialità cerchio” nelle rispettive categorie.Alla partenza le allieve hanno salutato le centinaia di ragazzi e ragazze presenti in Piazza Amabile (ex Piazza Lentini) che si apprestavano a partecipare alla Scetajorde festival dell’allegro podismo su strada. Alle 10,15 con la consegna della maglietta della manifestazione al neo Assessore allo Sport Carmine Adinolfi, la Presidente del Centro Sportivo Italiano Prof.ssa Maria Teresa Risi ha dato il via alla 40° Edizione della manifestazione. Gli atleti circa 300 (meno rispetto alle precedenti edizioni) hanno invaso le vie della città arrivando allo Stadio Comunale per poi passare per il centro storico fino a Piazza San Francesco e ritornare in Piazza Amabile.Subito dopo l’arrivo si è aperto il Villaggio dello Sport giunto alla sua XIV edizione. Nell’immenso spazio adibito al parcheggio, quest’anno diventato ancora più grande con l’utilizzo dello spazio dell’ex deposito CSTP, i ragazzi per l’intera giornata si sono divertiti a prendere parte alle diverse attività messe in opera dagli splendidi operatori del CSI metelliano, attraverso l’installazione di campi e spazi dedicati al minicalcio, alla pallavolo, al Basket, alla montainbike, alla ginnastica .Non poteva mancare lo spazio dedicato alla Danza Sportiva, che ancora una volta ha fatto da padrone, attraverso una serie di esibizioni delle 5 scuole partecipanti: Combination Perfecta, Baila Latino, New Champion School, New Champion School Junior e Club Rosy. Alla fine della giornata si sono registrate circa 600 presenze. Ricordiamo che quest’anno tutta l’attività ruotava intorno ad un’altra grande gara di solidarietà Operazione Smile “Cambiamo la vita – un sorriso alla volta”. Con un’offerta minimo di € 1 (uno) si riceveva la maglietta della manifestazione, il cui ricavato è andato direttamente a questa organizzazione che opera nel cuore dell’Africa. Una bella soddisfazione è stato il commento della presidentessa Risi: “Nonostante diverse attività in contemporanea questa massiccia presenza ha premiato ancora una volta il grosso sforzo organizzativo del CSI Cava”.Neppure il tempo di riposarsi e l’appuntamento si è ripetuto domenica mattina in Valle San Liberatore per la Pasqua dello Sportivo. La manifestazione inserita nel programma di Sport e Natura a cura della società Alema ha visto la partecipazione di interi nuclei familiari nella splendida valle metelliana. Anche qui sono stati approntati diversi campi di minivolley, percorso misto, tiro al canestro ed un divertentissimo Gonfiabile che è stata la gioia dei bambini. Alle 10,30 l’arrivo di Sua Eccellenza Mons. Orazio Soricelli che ha salutato i presenti e dopo la lettura da parte di un’atleta partecipante, della “Preghiera dello Sportivo” ha impartito la Sua filiale benedizione, augurandosi che manifestazioni del genere possano ripetersi con un ulteriore coinvolgimento delle varie realtà parrocchiali del territorio. Pienamente soddisfatto il presidente dell’Alema MIMMO LAMBIASE che unitamente ai suoi operatori e quelli del Servizio Civile del CSI hanno predisposto tutto l’occorrente per poter ospitare nel migliore dei modi i ragazzi e le famiglie accorse per l’occasione. Il programma è continuato con la celebrazione della S.Messa seguito con il pranzo al sacco e con la ripresa delle attività nel primo pomeriggio.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.