Home » • Cilento e Vallo di Diano

Controne: la Comunità montana Alburni cambia sede

Inserito da on 19 aprile 2010 – 02:00No Comment

La sede della Comunità Montana degli Alburni passa da Postiglione a Controne. A deciderlo è stato il consiglio d’amministrazione dell’ente su proposta del presidente Franco Martino e degli assessori Francesco Cappelli di Sant’Angelo a Fasanella e Biagio Marino di Ottati. Diverse le motivazioni, ma l’elemento che più di tutti ha fatto sentire la necessità si spostare la sede è stata la circostanza che il Comune di Postiglione non rappresenta la centralità del territorio comunitario e non è ben collegato dalle linee di trasporto pubblico. L’Ente montano, infatti, a danno dell’efficienza e della funzionalità amministrativa, è da circa venti anni ospitato in due siti distanti tra di loro e la sede centrale è poco fruibile in quanto non risponde ad alcuna normativa per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Inoltre, presenta problemi dal punto di vista statico e non possiede nemmeno un aula consiliare idonea per poter svolgere in modo dignitoso le attività istituzionali. “Ma la centralità della sede è l elemento scatenante in tutta questa vicenda”, afferma il presidente Martino, “la Comunità montana eroga servizi ai cittadini e tutti i cittadini devono avere le stesse possibilità di accesso ai servizi”. La Comunità montana aveva inoltrato una richiesta ai due comuni centrali del Territorio alburnino, Controne e Castelcivita, affinché individuassero una sede istituzionale adatta per l’ente. Se Castelcivita aveva comunicato di non possedere uno stabile idoneo, Controne invece ne aveva messo immediatamente a disposizione uno. Franco Martino, a pochi giorni dal suo insediamento, il 12 dicembre 2009, si è subito attivato, modificando lo Statuto e inserendo la possibilità (col voto favorevole dei 2/3 del Consiglio Generale) di trasferire la sede in altro comune del comprensorio alburnino. Anche sul social network Face Book molti, soprattutto tanti giovani, hanno aderito all’iniziativa dell’Amministrazione Martino. Nel Consiglio Generale del 19 marzo, i Consiglieri si sono dichiarati “favorevoli al trasferimento in tempi brevi della Comunità montana presso il comune di Controne”. Una soluzione decisamente conveniente, in termini di percorrenza, per tutti i comuni (Castelcivita, Ottati, Sant’Angelo a Fasanella, Corleto Monforte, Roscigno , Bellosguardo, Aquara) del versante sud-ovest degli Alburni. Il 12 aprile arriva il provvedimento definitivo. Presenti 10 dei 12 rappresentanti, assenti i delegati di Roscigno e Serre, con otto voti favorevoli e due contrari, resi per alzata di mano ( i 2/3). I Voti contrari sono di Postiglione e Sicignano degli Alburni. Una nuova sede, un nuovo incipit, rivalutazione e centralità della Comunità montana, questo il messaggio forte e concreto dell Amministrazione Martino al proprio Territorio.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.