Home » Sport

La Salernitana sconfitta ancora una volta. Si spera in una svolta societaria

Inserito da on 18 aprile 2010 – 00:31No Comment

Maurizio Grillo

L’ennesima sconfitta della Salernitana non fa ormai più notizia. I tifosi, che tra l’altro non vanno più allo stadio nonostante l’abbonamento (oggi il minimo storico di paganti), sperano in una svolta societaria in grado di far ripartire regolarmente la loro squadra ai nastri di partenza della Prima Divisione del prossimo anno calcistico, magari con un organico di tutto rispetto e idoneo a fare immediatamente ritorno in serie cadetta. L’Arechi viene espugnato ancora una volta in questo campionato, con gli ospiti che hanno avuto la meglio dopo un match pirotecnico e ricco di gol. 3-4 il punteggio con il quale il Grosseto ha conquistato i tre punti, facendo un importante passo avanti in graduatoria, nonostante abbia giocato male e molto al di sotto delle proprie possibilità. La gara di ieri è stata anche l’occasione per onorare la memoria del capo ultras granata Carmine Rinaldi, detto il siberiano, vistosi omaggiare dai pochi presenti sugli spalti dell’Arechi, che hanno fatto quasi passare in secondo piano ciò che accadeva sul campo perché intenti nell’intonare cori inneggianti alla sua persona, che ha ricevuto attestati di stima anche dai pochi tifosi di Grosseto, giunti a Salerno per sostenere la prova della squadra maremmana, che, se vuole sperare di agguantare gli spareggi promozione, non può certo giocare come ha fatto ieri. I maremmani hanno vinto, infatti, solo grazie alle invenzione dei singoli (Pichlmann e Vitiello hanno entrambi messo a segno una doppietta), mentre, nell’insieme, la squadra non ha fatto notare sul campo il divario esistente in classifica con i granata. Intanto, per quanto riguarda le novità sulle trattative in corso per rilevare la Salernitana, si spera nella Meleam, l’unica rimasta in corsa per l’acquisizione del pacchetto azionario della società granata, dopo i tentativi andati a vuoto della cordata dell’avvocato Michele Sarno e di qualche altro imprenditore che ha chiesto più che altro notizie per un eventuale acquisto. Importante, anzi fondamentale, sarà l’incontro che si terrà sembra nella giornata di martedì prossimo tra i rappresentanti della Meleam, il dott. Pasquale Bacco e l’ avvocato Raffaele Di Monda, e il sindaco Vincenzo De Luca. Proprio il primo cittadino è parso molto disponibile all’incontro, avendo a cuore le sorti della Salernitana e, siamo convinti, come riferiscono voci a lui vicine, che farà tutto ciò che è nelle sue possibilità per sostenere chi vuole risollevare le sorti della squadra granata. Quindi, dopo la frenata che ha subìto la trattativa in settimana, si è riaperto uno spiraglio che lascia ben sperare per l’immediato futuro. La settimana prossima risulterà probabilmente decisiva in tal senso. Intanto l’ex dg del Napoli Pierpaolo Marino esaminerà, per conto della Meleam, il parco giocatori della Salernitana per fare una prima valutazione sui giocatori da confermare e dove, invece, la nuova società dovrà intervenire, se l’affare dovesse andare in porto. Avrà di sicuro tanto da fare, speriamo…

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.