Home » >> Politica

Salerno: De Mita critica Cirielli, replica Ferrazzano

Inserito da on 8 aprile 2010 – 06:033 Comments

«E’ inconcepibile e paradossale parlare male di una Provincia come quella di Salerno che, secondo la classifica del Sole 24 Ore, si colloca al quarto posto in Italia per efficienza. Un risultato che da solo dà la misura della svolta amministrativa che, in appena otto mesi, è stata attuata dal Presidente Edmondo Cirielli. La verità è che le dichiarazioni dell’on. Ciriaco De Mita confermano sempre di più l’irreparabile declino dell’ex Presidente del Consiglio. Non c’è più traccia di valutazioni politiche, ma soltanto generiche ed indifferenziate bacchettate che danno la misura della solitudine di un uomo che continua a confondere il presente, di cui ignora ogni dinamica, con il passato di cui subisce ancora le arcane fascinazioni. Uno spettacolo molto triste, rispetto al quale va affermato il rispetto umano per una vicenda esistenziale molto penosa. L’eticismo, e l’on. De Mita almeno questo dovrebbe ricordarlo, è la deriva più decadente di qualsiasi politica».

3 Comments »

  • nunzio scrive:

    se ferrazzano non fosse stata sponsorizzata dalla carfagna difficilmente,ad essere buoni,sarebbe dov’e’.

    parlare di decadimento di una mente fulgida quale quella di de mita
    appare paradossale da parte di chi rappresenta se stesso o il nome
    indicato in in un movimento.

    ricordiamo ancora come de mita comincio’ a parlare di malfunzionamento della istituzione gia’ nel suo primo intervento alla camera dei deputati.

    la storia va letta .

  • lillo scrive:

    Sono d’accordo con Nunzio,la Ferrazzano tanto diversa da De Mita poi non è visto che tiene tanto solo alla poltrona.

  • MDA scrive:

    Con la differenza che la Ferrazzano non ha fatto il valzer dei partiti come Ciriaco (dal PD all’UDC, per restare agli ultimi).
    Se Di Pietro fosse stato mosso veramente da spirito di giustizia e non da interessi politici di parte, a quest’ora Ciriaco era ancora a difendersi in tribunale.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.