Home » Mondo

Vita di Missione: i buoni consigli non fanno mai male…

Inserito da on 7 aprile 2010 – 00:00No Comment

Padre Oliviero Ferro

Se noi siamo duri verso qualcuno,rischiamo di provocarlo inutilmente. Anzi lo facciamo reagire malamente, Dovremmo essere gentili e buoni con tutti,se vogliamo che anche gli altri lo siano con noi. Sono i consigli delle persone sagge. E’ vero. Qualcuno direbbe che queste sono cose vecchie. Ma la domanda sorge spontanea:”Ci hai mai provato o parli per sentito dire?”: Spesso si fa esperienza di cose negative. Perché non cominciare a farla di qualcosa di bello,di positivo,di gentile? Ci vuole più tempo. Se chiedete a un pescatore che se ne sta ore e ore con la canna,quanti pesci ha pescato,vi dirà che sta pescando e prima o poi il pesce abboccherà. Però gli piace pescare e continuerà a farlo,sia che il pesce abbocchi o no. E noi? Forse non resisteremmo. Abbiamo sempre fretta. Provate ad ascoltare questa storia. A me è piaciuta moltissimo. I nostri fratelli dell’Africa hanno una fantasia immensa. “La mano,l’orecchio e il moscerino erano compagni.  Un giorno,il moscerino invitò i due amici a pranzo. Si misero a tavola in una veranda ben areata,quando il vento si alzò. Il povero moscerino dovette scusarsi:”Amici miei, io non sono così pesante per resistere a questo tornado. Abbiate pazienza un momento. Io vado un po’ di tempo a rifugiarmi nella mia stanza”. Gli altri due aspettarono un po’,ma dato che il moscerino tardava a ritornare,l’orecchio disse:”Mano,cominciamo a mangiare. Si sente un buon profumino in questi piatti e io ho lo stomaco in fondo alle scarpe”. I due invitati non aspettarono più e si misero a piangere. Prima con calma,poi con molto appetito,così che quando il moscerino uscì dalla sua stanza per venire a tavola,non trovò più niente. Si arrabbiò dicendo:”Ma chi vi ha detto di cominciare a mangiare,senza aspettarmi?”. La mano rispose:”E’ stato l’orecchio”. Il moscerino,arrabbiato,si lanciò a l’assalto dell’orecchio,mentre la mano cercava di bloccarlo:”Amici miei,fermatevi,non litigate”disse…E da allora che il moscerino non smette di attaccare l’orecchio e la mano cerca di cacciarlo via. Se il moscerino non avesse cercato di vendicarsi, la disputa sarebbe finita da molto tempo”.

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.