Home » Sport

Salerno: l’ITC Ceramiche prepara lo sbarco in Sardegna

Inserito da on 7 aprile 2010 – 00:00No Comment

Esaurita la parentesi internazionale dettata dagli impegni della rappresentative nazionali, rientrate in sede dai rispettivi team Pavlik, Federspieler, Ettaqui, Crvenkoska e Viunajte, coach Adriana Prosenjak può cominciare a lavorare sodo, con il roster al gran completo, in vista dei prossimi impegni. La stagione è ormai entrata nella fase calda e l’ITC Ceramiche Salerno, dopo aver seminato tanto e bene, ora vuole anche cominciare a raccogliere. Si parte in questo fine settimana con la tre giorni di Coppa Italia in programma a Sassari. Detentrice del trofeo conquistato l’anno passato alla Palumbo a margine di una emozionante finale contro Bancole, la compagine salernitana partirà giovedì alla volta della Sardegna con il dichiarato intento di provare a trattenere in bacheca il prestigioso trofeo, anticamera dei play off scudetto che scatteranno sabato 17 aprile con le gare d’andata delle semifinali. Intanto la Coppa Italia, poi si penserà al tricolore…Negli ottavi di finale, venerdì nove aprile, l’ITC Ceramiche Salerno affronterà Ferrara in una gara solo sulla carta dal destino all’apparenza già segnato. Non tragga in inganno il differente rendimento tenuto dalle due squadre nel corso del campionato. Sulla partita secca il Ferrara è squadra assai temibile e questo l’ITC Ceramiche lo ha capito sulla propria pelle. “Assolutamente si – conferma Adriana Prosenjak – il Ferrara è squadra capace di qualsiasi impresa sia nel bene che nel male. E’ una squadra che, sulla carta, nel sette base, non ha nulla da invidiare alle più forti e accreditate e che, soprattutto, ha una caratteristica che la rende assai insidiosa: contro le favorite riesce sempre ad esaltarsi. Giocatrici come le sorelle Porrini, Lojpur, Dobreva senza contare le giovani Benincasa, Leonardon, Soglietti hanno dalla loro qualità e forza. Ci attende un’autentica battaglia alla quale speriamo di arrivare nelle migliori condizioni. Purtroppo – prosegue il tecnico croato, a causa degli impegni delle nazionali, non abbiamo potuto lavorare nelle ultime due settimane come avremmo voluto, ma non andiamo a caccia di alibi. Scenderemo in campo per vincere come sempre abbiamo fatto nel corso della stagione. La società tiene in modo particolare alla Coppa Italia e noi faremo di tutto per accontentare i desideri della nostra dirigenza”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.