Home » Sicurezza

“Drago”: Carabinieri arrestato Avallone

Inserito da on 7 aprile 2010 – 00:00No Comment

Nella serata di ieri 6 aprile, i Carabinieri  del Reparto Operativo del Comando Provinciale hanno arrestato il pregiudicato trentenne Dario Avallone,  in esecuzione di un ordine di esecuzione di misura cautelare in carcere emesso dalla Procura della Repubblica di Salerno-Direzione Distrettuale Antimafia per gravissimi reati commessi in Vietri sul Mare tra il luglio e l’agosto del 2005 allorquando la zona venne scossa da una serie di attentati con ordigni esplosivi collocati con finalità estorsive. L’associazione a delinquere responsabile dei fatti, facente capo a Celentano Giuseppe era dedita, oltrechè alla perpetrazione di estorsioni, anche alla commissione di truffe. In particolare il provvedimento conferma nella quasi totalità il pesante quadro accusatorio già composto a carico dell’Avallone di cui all’ordinanza del 15 dicembre 2008 del G.I.P. del Tribunale di Salerno per associazione a delinquere di stampo mafioso finalizzata alla commissione di estorsioni e truffe, annullata successivamente dal tribunale del riesame. Avverso l’ordinanza del Tribunale del Riesame citata, il Pubblico Ministero inquirente, D.ssa Valleverdina Cassaniello,  ha proposto ricorso alla Suprema Corte di Cassazione che ha accolto pienamente gli estremi di responsabilità di cui all’ordinanza del G.I.P. annullando contestualmente l’ordinanza del Tribunale per il Riesame. L’Avallone è stato pertanto nuovamente ristretto presso il carcere di Salerno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.