Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Minori: presidenza onoraria a Napolitano

Inserito da on 5 aprile 2010 – 04:00No Comment

Giorgio Napolitano è da ieri Presidente Onorario del Premio Internazionale di Letteratura Enogastronomica Minori “Costa d’Amalfi”. A conferirgli il riconoscimento è stato il presidente della giuria del premio, Tullio Gregory, al quale Napolitano è legato da una lunga e solida amicizia. In visita privata a Positano, il presidente della Repubblica, su invito del sindaco di Minori, Andrea Reale, ha raggiunto via mare la cittadina della Costiera Amalfitana dove ha visitato i monumenti simbolo quali la Basilica della Trofimena, la congrega del SS. Sacramento depositaria dei riti della Settimana Santa, e la Villa Marittima Romana per la quale Napolitano ha assicurato il proprio impegno. E’ stato qui, che il presidente del Gusta Minori, Antonio Porpora, e il segretario della giuria del Premio di Letteratura Enogastronomica, Giuseppe Liuccio, hanno consegnato a Napolitano la pergamena con cui Minori, Città del Gusto, gli riconosce la presidenza onoraria del premio. Al Capo dello Stato è stata anche consegnato l’emblema del Premio, la portatrice di limoni in argento realizzata dal maestro Battista Marello. Sulla pergamena consegnata al Presidente della Repubblica è stata riportata la seguente motivazione: “ Il Presidente Tullio Gregory, in sinergia con il segretario generale Giuseppe Liuccio, e tutti i membri della Giuria del Premio Internazionale di Letteratura Enogastronomica “Minori, Costa d’Amalfi” hanno il piacere e l’onore di nominarLa Presidente Onorario dello stesso premio, unico nel suo genere in Italia, quale riconoscimento all’impegno dello statista meridionale e meridionalista nella consapevolezza che presterà tutta la Sua attenzione per una iniziativa che valorizza i beni immateriali di un lembo della comune terra campana, per un futuro sempre più prospero nel segno del turismo e della cultura”. E’ stato grazie all’impegno personale del prof. Tullio Gregory, da nove anni presidente di Giuria del Premio Internazionale di Letteratura Enogastronomica Minori, Costa d’Amalfi, che vede tra i membri nomi del calibro di Luca Maroni, Gualtiero Marchesi, Lidia Ravera, Andrea Di Porto e Oberdan Forlenza, oltre al Sindaco Andrea Reale, al presidente del GustaMinori, Antonio Porpora, allo storico Ezio Falcone e al segretario ed ideatore Giuseppe Liuccio, ha permesso di concretizzare questo evento di portata storica per  Minori,  come appunto la visita del Capo di Stato. “In forza del suo privato rapporto di amicizia con Gregory, il presidente Napolitano, un uomo di grande umanità e disponibilità, uno statista di spessore che nobilita la politica italiana, era già a conoscenza del nostro Premio, e mi ha assicurato che di ritorno al Quirinale attiverà la procedura per il Patrocinio del la Presidenza della Repubblica alla meritevole iniziativa culturaledice il presidente del GustaMinori, Antonio PorporaRitengo pertanto che questa visita sia il suggello dell’impegno e della costanza del lavoro di anni di attività del Gust Minori, che oltre ai già consolidati itinerari gastronomici e spettacolari, ha saputo investire sul binomio cultura e gastronomia, creando questo Premio unico e originale. In ultimo, non mi resta che darvi appuntamento per i prossimi 1 e 2 settembre per la nona edizione del Premio letterario e dal 3 al 5 settembre per la 14° del Gusta Minori”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.