Home » Sport

Campionato Italiano di Football a 9:agli Sharks il derby di Palermo

Inserito da on 5 aprile 2010 – 00:00No Comment

I Pirates Savona conquistano la loro prima vittoria della stagione andando a violare il comunale di Cavallermaggiore. I Bills escono battuti 6 a 0 al termine di una partita decisa nell’ultimo quarto e che ha visto buoni attacchi ed altrettanto buone difese che hanno mantenuto in equilibrio il match fino alla metà dell’ultimo quarto quando il rookie Castagnola viola di forza la endzone piemontese. I Bills ci provano fino a 5” dal termine a trovare il pareggio, ma la difesa ligure fa buona guardia e gara che si chiude a favore degli ospiti. Nello stesso girone si giocava, ad Alessandria lo scontro al vertice tra Centurions e Blitz Ciriè. Passano i gialloblu ospiti per 27 a 6 che si portano al primo posto in classifica sorpassando gli alessandrini. Gli Sharks si aggiudicano il derby contro i Cardinals. A Terrasini, in un Favazza gremito, i biancoblu hanno sbaragliato la resistenza degli ospiti rifilando loro un 46 a 0 che lascia spazio a davvero pochi commenti: bastino due dati su tutti: 4 fumble persi dai Cardinals e total offense ferma a sole 8 yards. 5 i touchdown del qb Zappalà, e uno a testa per Catalano, La Greca, Scalisi e Fisicaro. I biancorossi non sono stati certo a guardare, ma il sack e l’intercetto messi a segno non sono stati sufficienti a tamponare gli Sharks (pur avendone fermato l’attacco ben tre volte).Pochi problemi per i Dragons nel disfarsi dei Goblins Lanciano e rispedirli in Abruzzo sconfitti 26 a 0. Nonostante la buona prova della difesa, con Del Bello sugli scudi, i giallo verdi poco possono contro le scorribande pugliesi che chiudevano il primo tempo già avanti 13-0.Tra Neptunes Bologna e Ravens Imola finisce 41 a 12, e già alla fine del primo tempo le sorti dell’incontro sembravano “indirizzate”, con i padroni di casa avanti 28 a 6. E pensare che i Ravens avevano aperto le marcature direttamente sul kickoff return, con Manuel Masi, che segnerà anche l’altro td imolese nel secondo tempo. Vincono bene i padroni di casa, perdono senza demeritare gli ospiti. Contro le White Wings Bologna, gli Storm Pisa ce la mettono davvero tutta. Passano i padroni di casa che battono i toscani 38 a 20. Poco da dire sulla partita, a parte il solito Scaglia che tra le fila felsinee fa la differenza in una gara tutto sommato equilibrata. Tra gli ospiti ancora da lavorare, ma formazione in netta e costante crescita. Il campionato è ancora lungo…L’arrivo del nuovo coach, ha permesso agli Achei Crotone di aggiudicarsi il derby di ritorno contro gli Highlanders Catanzaro. Partita corsa sul filo dello zero a zero fino a metà del terzo quarto, quando i pitagorici violano l’end zone con una corsa dello “stagionato” runner Leto, sempre pronto a dare il proprio contributo per la causa. Finisce 6 a 0 e con questo risultato Crotone dimentica lo zero in classifica. Al Vestuti di Salerno gli Eagles battono gli 82ers Napoli per 24 a 6 consolidando la prima posizione in classifica e staccando i partenopei di 4 punti. A Bologna arriva la prima vittoria stagionale per gli Hurricanes Vicenza, che al termine di una partita decisamente equilibrata, si aggiudicano match grazie ad una corsa di Tacchini. Il fullback si invola per una settantina di yards e consegna i due punti ai vicentini che possono prender respiro. I giovani Warriors continuano con gli esperimenti che tutto sommato riescono bene. Buone le prove dei qb Mattia Gualandi e Davide Mazzanti e del ricevitore Sangiorgi che segna ricevendo (un passaggio alla volta…) da entrambe i quarterback. 20 a 26 il finale.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.