Home » • Salerno

AgroInvest: 30 operai rischiano licenziamento

Inserito da on 30 marzo 2010 – 05:52No Comment

La Filca Cisl Salerno punta il dito sull’amministrazione comunale di Sarno. La polemica si è accesa dopo l’incontro, promosso dal sindacato di via Zara, che si è tenuto nella giornata di oggiAggiungi un appuntamento per oggi presso l’assessorato provinciale alle Politiche del Lavoro. Il summit è stato organizzato dalla Filca Cisl salernitana per discutere il prosieguo dei lavori di urbanizzazione delle aree Pip, del pagamento delle 30 maestranze impegnate, del mantenimento dei livelli occupazionali e dei motivi dei ritardati pagamenti da parte di AgroInvest degli stati d’avanzamento dei lavori che l’azienda vanta per i lavori eseguiti. All’incontro erano presenti il segretario generale della Filca Cisl Salerno, Ferdinando De Blasio, il responsabile zonale della Filca Cisl, Gaspare Carrara, il responsabile dell’azienda ‘Lavori Generali Spa’, Sebastiano De Luca Picione e il consigliere di ‘AgroInvest’, Franco Annunziata. Unico assente all’incontro, sebbene regolarmente invitato, è stato il Comune di Sarno che non ha nemmeno giustificato la propria assenza. Un’assenza che non è passata inosservata, visto che la Filca di Salerno aveva già fatto pervenire il 12 marzo scorso all’amministrazione sarnese una richiesta d’incontro urgente vista la gravità della situazione che stava portando l’impresa a bloccare i lavori e di conseguenza a licenziare i lavoratori impegnati. Ma il Comune di Sarno, per tutta risposta, non ha fatto pervenire nessuna comunicazione d’incontro e quindi il segretario generale della Filca Cisl, Ferdinando De Blasio, vista la gravità della situazione ha chiesto un incontro all’Upsi di Salerno. “Il Comune di Sarno nella persona del sindaco, l’avvocato Amilcare Mancusi, in un incontro avuto nei giorni scorsi con i vertici di AgroInvest verserà ad AgroInvest un milione e duecento mila euro”, ha dichiarato durante l’incontro Franco Annunziata. “Questi soldi serviranno nei prossimi mesi a dare un minimo di tranquillità all’impresa e ai lavoratori ma certamente non basteranno per completare i lavori”. Dal canto suo, l’azienda ‘Lavori Generali Spa’ ha dichiarato che se non ci sarà la garanzia del pagamento dei Sal bloccherà i lavori e licenzierà i lavoratori. Ferdinando De Blasio, pur denunciando l’assenza del Comune di Sarno, ha chiesto al responsabile dell’Upsi di Salerno che il verbale dell’incontro venga trasmesso al Prefetto di Salerno, al quale sarà chiesto il prossimo incontro sperando che il Comune di Sarno sia presente. La Filca Cisl si schiera quindi di nuovo al fianco dei lavoratori impegnati nei lavori di AgroInvest. Nei giorni scorsi ad Angri, presso la sede di AgroInvest, la Filca Cisl di Salerno aveva già manifestato insieme ai lavoratori la difficile situazione, denunciando il mancato pagamento da parte di AgroInvest dei Sal maturati. E in quell’occasione la Cisl Salerno ottenne, per tutta risposta, le dimissioni dell’amministratore delegato di AgroInvest, Genioso Zollo.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.