Home » • Salerno

Salerno: triplo fiocco azzurro in casa ITC Ceramiche

Inserito da on 25 marzo 2010 – 05:59No Comment

Triplo fiocco azzurro in casa ITC Ceramiche. Oxana Pavlik, Sandra Federspieler e Rafika Ettaqui sono partite alla volta di Cassano Magnago per raggiungere il ritiro della Nazionale Azzurra allenata da Tamasz impegnata nelle gare di qualificazione ai prossimi Campionati Europei contro la fortissima nazionale slovena. Per il club del presidente Pisapia la tripla convocazione in azzurro rappresenta l’ennesima gratificazione all’eccellente lavoro svolto dal tecnico Adriana Prosenjak. E dire che le convocazioni potevano e dovevano essere quattro. Inspiegabile, infatti, la decisione assunta dal tecnico ungherese di lasciare a casa Antonella Coppola, di gran lunga la migliore ala sinistra del campionato. Verrà anche la sua occasione! E se per Pavlik la convocazione in nazionale è fatto quanto mai scontato essendo da anni di gran lunga tra le poche fuoriclasse con passaporto italiano, vanno sottolineate le chiamate di Federspieler ed Ettaqui grandi rivelazioni della stagione in corso. Fino all’anno passato i due terzini dell’ITC Ceramiche lottavano per evitare la retrocessione a Bressanone senza grandi responsabilità e pressione zero. Nel giro di pochi mesi hanno radicalmente cambiato il loro status, soprattutto si sono rese protagoniste di una stagione fin qui impeccabile, in una piazza importante, con grandi responsabilità. “In pochi mesi – sottolinea  Sandra Federspieler – è cambiato tutto. Fino a pochi mesi fa giocavamo in una squadra dalle grandi tradizioni ma senza grandi pressioni, con l’unico obiettivo di raggiungere la salvezza. A Salerno è cambiato tutto. Giocare sapendo di non poter sbagliare, di dover essere sempre al top della condizione è tutta un’altra cosa. Sto vivendo, comunque, una stagione fantastica la convocazione in Nazionale mi gratifica di tutti i sacrifici che sto facendo”. Gli impegni delle nazionali se da una parte impreziosiscono il lavoro dell’ITC Ceramiche dall’altro creano qualche problema a coach Prosenjak che in questi giorni dovrà fare a meno oltre che delle tre azzurre anche di Biljana Crvenkoska convocata dalla nazionale macedone e di Sonata Viunajte che ha risposto presente alla chiamata della Lituania. Ciò determinerà qualche problema al gruppo, agli allenamenti quotidiani della squadra che viaggerà con un organico ridotto fino alla prossima settimana.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.