Home » • Salerno

Salerno: protesta dei disoccupati di “Conoscenza e lavoro”

Inserito da on 23 marzo 2010 – 06:00No Comment

“Comprendiamo le ragioni della protesta e saremo concretamente vicino ai destinatari del progetto “Conoscenza e lavoro”, che sono nel pieno diritto di rivendicare il compimento del percorso di inserimento. Tuttavia è la Regione Campania a doversi assumere la piena responsabilità della mancata disponibilità dei fondi destinati alle work experience”. L’Assessore alle Politiche del Lavoro Anna Ferrazzano, al termine dell’incontro avuto con una delegazione di manifestanti, che stamani hanno attuato una protesta davanti a Palazzo Sant’Agostino, contesta apertamente l’Assessore regionale alle Politiche del Lavoro. “Trovo vergognoso che Corrado Gabriele, per una bieca strumentalizzazione elettorale, consumata a danno di tante persone che hanno bisogno di lavorare, ci abbia preso in giro per mesi sulla reale possibilità di prosecuzione di questo progetto, varato tra l’altro dal mio predecessore e suo compagno Massimo Cariello – argomenta – La verità è che purtroppo i 2milioni e mezzo di euro, necessari per consentire l’attuazione delle work experience del Progetto che dovrebbero coinvolgere oltre 400 disoccupati, non ci sono più”. E per mascherare questa gravissima circostanza, denuncia Anna Ferrazzano, la Regione vorrebbe che la Provincia di Salerno attingesse ai fondi che saranno messi a disposizione per il Masterplan dei Servizi per l’Impiego: “Si tratta, come abbiamo più volte scritto e spiegato ai dirigenti regionali di settore, di una procedura non corretta e non coerente con le azioni finanziate dall’Asse II, specificamente dall’obiettivo d), e recepite in dettaglio dal Masterplan che non prevedono il finanziamento di work experience – prosegue – Questo, oltre a compromettere la corretta erogazione del finanziamento, arrecherebbe un danno economico alla Provincia di Salerno, che potrebbe essere chiamata a rispondere per un’eventuale responsabilità erariale. Ci riserviamo, pertanto, di chiedere un parere in merito anche all’Autorità di Gestione della Regione Campania”. Ciò non toglie che resta prioritario l’impegno per trovare una soluzione nell’interesse dei disoccupati: “Una loro delegazione sarà ricevuta dal presidente Edmondo Cirielli venerdì mattina – conclude – e ci siamo già associati alla richiesta che i disoccupati hanno avanzato al Prefetto di convocare il prima possibile un incontro con tutte le parti”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.