Home » Regione

Regionali: Api, Iaccarino “La protesi sociale”

Inserito da on 20 marzo 2010 – 07:13No Comment

In Campania ci sono circa 430.000 i residenti, tra anziani e meno abbienti, che non possono accedere alle cure sanitarie-odontoiatriche. Il candidato Salvatore Iaccarino detto Ferruccio propone, come già accade in altre regioni d’Italia, di istituire un fondo regionale per permettere a questi 430.000 campani di poter usufruire di un contributo (totale o parziale) per la riabilitazione masticatoria (applicazioni di protesi dentarie) che consentirebbe loro di curare una delle patologie invalidanti più diffuse, legate alla deficienza nella masticazione. La proposta prevede una collaborazione stretta tra i laboratori odontotecnici (la Campania è una delle regioni italiane dove se ne contano di più, sono di grande professionalità e qualità), medici dentisti, Asl e ospedali. Una proposta, quella della protesi sociale, che guarda evidentemente al benessere dei cittadini ma anche ai conti della sanità. Come dimostrato in altre regioni italiane, infatti, la riduzione delle invalidità legate alla deficienza masticatoria comporta una diminuzione di molte patologie da questa derivanti. Oltre allo scontato miglioramento della qualità della vita per i cittadini, quindi, l’applicazione delle protesi dentarie su larga scala comporterebbe anche la riduzione della spesa sanitaria destinata alla cura delle numerose patologie derivanti dalla cattiva masticazione, una riduzione che sarà superiore allo stanziamento fissato per pagare le protesi stesse, con beneficio per i conti della sanità pubblica. Va poi aggiunto il conseguente vantaggio economico per i laboratori odontoiatrici campani. L’approvazione della proposta della “protesi sociale”, in conclusione, comporta un vantaggio per la qualità della vita dei cittadini, uno economico per i laboratori odontotecnici e un altro per le casse della sanità pubblica.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.