Home » • Valle dell'Irno

Baronissi: Gruppo Libertas in sintonia col sindaco

Inserito da on 19 marzo 2010 – 05:242 Comments

Il Presidente del Gruppo Consiliare “Libertas” Comune di Baronissi Antonio Rocco durante il Consiglio Comunale del 18 marzo in riferimento all’approvazione del bilancio ha espresso la grande sintonia sua personale e del gruppo che ha l’onore di rappresentare al Sindaco e con il progetto politico che il Sindaco, non solo è l’artefice indiscusso, ma anche il realizzatore più convinto, sin dall’esito vittorioso della recente tornata elettorale. Già da quella fase – dichiara Rocco – abbiamo aderito in modo convinto e senza riserve all’istanza di rinnovamento politico e ai propositi di gestione virtuosa della cosa pubblica che, soprattutto i cittadini di Baronissi, attendevano da tempo e abbiamo contribuito in modo fattivo e energico alla svolta che abbiamo rappresentato e tutt’ora rappresenta per la rinascita di questa città; e, soprattutto, abbiamo condiviso quel certo modo di fare politica che abbiamo voluto introdurre nella politica cittadina, richiamando l’importanza, mai secondaria e anzi fondamentale, della necessità di condurre la gestione della cosa pubblica nel quadro della stretta osservanza delle regole e, più in generale, in un ambito istituzionale precisamente delineato, evitando facili scorciatoie e comodi escamotage che generano solamente disfunzioni amministrative e disorientamento nella pubblica opinione. Per queste ragioni – prosegue Rocco –  quest’oggi il gruppo consiliare Libertas, constatata la pervicace determinazione personale del Sindaco e della Giunta, di voler inopinatamente disattendere le valutazioni della Conferenza dei Presidenti dei Gruppi Consiliari per la quale si rendeva e si rende necessario procedere ad un, sia pure breve, differimento della approvazione del Bilancio Preventivo, esprimo la difficoltà di partecipare a questa deliberazione con voto favorevole, nella convinzione che le indicazioni di un Organo Istituzionale quale la Conferenza possano contribuire ad una valutazione politica e tecnica del documento contabile che è fondamentale per l’attività funzionale di questa Istituzione; per tali ragioni – conclude Rocco – annuncio la nostra astensione sofferta ma convinta nell’auspicio che queste nostre valutazioni possano offrire un contributo costruttivo e non di sterile polemica politica.

                                  

2 Comments »

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.