Home » > EDITORIALE

Pedofilia e sacralità!

Inserito da on 14 marzo 2010 – 07:32No Comment

di Rita Occidente Lupo

Perchè la pedofilia sta affumigando la Chiesa? Lo scandalo dei sacerdoti, che si tramutano in orchi anzicchè in padri spirituali, crea un’onda lunga sulla Chiesa romana. Che risponde con un bagno di fede. Papa Ratzinger invita a riscoprire le radici cristiane, ribadendo il celibato sacerdotale: si dichiara pronto a rivisitare disposizioni e norme che, in pasto alla cronaca, rischiano d’essere alterate nel contenuto essenziale. Il presbitero latino, con tanto di talare, non deve contrarre unioni coniugali ed accettare una paternità universale. Il fenomeno, che già aveva seriamente compromesso la Chiesa irlandese, ora rischia d’estendersi a macchia d’olio anche in altri Paesi europei. Gli oratori, cenacoli d’amicizia e di vita spirituale, focolai di ritrovo, contro il disagio ed i pericoli della strada, fucina di personalità dedite ad una vita cristiana anche da adulti. Quei semi che Giovanni Bosco gettò andando controcorrente: accettando che fossero specialmente gli ultimi, ad essere recuperati all’accoglienza. Oggi, alterata la fisionomia anche degli spazi adibiti a ritrovo comunitario catechetico. L’allarme, anche nelle famiglie dei minori, spesso affidati al catechista parrocchiale, autorevole pedagogista del Vangelo. Testimonial, se consacrato, d’una risposta generosa ad una chiamata. Oggi, il pedofilo, spesso camuffato: un lupo, che divora l’innocenza, sotto i panni dell’agnello! E le famiglie, spesso più che mai scettiche nel lasciar correre, specialmente i più piccoli, verso quelli che un tempo erano spazi liberi di una crescita sana! Coll’handicap che, la formazione religiosa, venga strrettamente relegata solo in funzione del conferimento sacramentale!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.