Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: Marianna Borriello a sostegno di Gravagnuolo

Inserito da on 14 marzo 2010 – 04:00No Comment

Allora Marianna Borriello anche lei una giovane per riempire le liste? Bah, giudichi lei la mia adolescenza è in buona parte trascorsa in associazioni di volontariato. Ho lavorato con bambini con disabilità psico motorie. Sono stata fra le fondatrici del circolo di Legambiente a Cava ho collaborato con il circolo Wwf di cava portato la campagna di Greenpeace no nuke mururoa e di diverse campagne per Amnesty. Insieme a dei carissimi amici abbiamo messo su il festival di Teatro urbano Scena Aperta Teatro fuori Luogo che fra i suoi ospiti ha visto tra l’altro Bergonzoni e Ovadia. Sono stata l’ultimo segretario dei Democratici di Sinistra ed attualmente sono delegato nazionale del partito democratico. Sarò più giovane di tanti miei colleghi ma biograficamente sono anche più “anziana” di qualcuno. Di queste esperienza a quale è più affezionata? Ricordo con maggior orgoglio la segreteria DS. Essere segretario di un partito è un privilegio ed una responsabilità che ho sempre sentito unici. La politica, quella con la P maiuscola non questa compravendita di bestiame a cui si è ridotta, è una ricerca di libertà. E’ un segretario politico segna la rotta in questa ricerca. Se è orbo può immaginare le conseguenze…Questa sua storia come potrà esserle utile nell’amministrazione di una città? L’associazionismo mi ha insegnato la bellezza di utilizzare le nostre forze soprattutto quelle più giovani per prendersi cura di qualcuno o qualcosa con la sola ricompensa del sentirsi più ricchi dentro. La mia formazione scientifica mi ha aiutato nell’approccio ai problemi. Nessuna difficoltà è insuperabile E’ solo la somma di ostacoli più piccoli. Il partito mi ha insegnato la disciplina e mi ha fornito gli strumenti per leggere il mondo, tutto, non solo casa nostra. In tutto ciò che ho fatto nelle premesse, nelle motivazioni  negli obbiettivi raggiunti c’era cuore la voglia di fare una cosa giusta.  Come mai con Gravagnuolo? Per una storia comune e perché vediamo il futuro di sviluppo di questa città con lo stesso amore. Attualmente è il miglior sindaco che Cava de’ Tirreni possa avere.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.