Home » • Salerno

Salerno: Enzo Moscato al Teatro Nuovo

Inserito da on 12 marzo 2010 – 05:50No Comment

Martedì 16 marzo alle 19.00 al Teatro Nuovo di Salerno arriva Enzo Moscato, che leggerà brani di Eduardo De Filippo, in occasione della presentazione del libro “Vita di Eduardo” di Maurizio Giammusso. Il noto autore napoletano presterà la sua interpretazione per Eduardo in omaggio alla rassegna “Un teatro nuovo nuovo”, in programma a Salerno fino al 7 maggio 2010, che presenta alcune delle migliori proposte del teatro italiano. A Moscato si devono testi come “Pièce noire”, recentemente presentato nell’ambito del Festival Teatro Italia  e al Mercadante di Napoli; e inoltre opere come “Partitura”, “Rasoi” messi in scena con i Teatri Uniti di Mario Martone e Toni Servillo. Tra i suoi scritti più noti “Luparella”, interpretato dallo stesso Moscato e, in una versione, con Isa Danieli. Insieme al compianto Ruccello, Moscato rappresenta una delle voci più alte della nuova drammaturgia napoletana, già vincitore del Premio Riccione nel 1985. “Vita di Eduardo”, edizioni Minimum fax, descrive, a venticinque anni dalla scomparsa, la biografia di Eduardo De Filippo (1900-1984), che  continua a esercitare il fascino di un grande autore del 900. In questa biografia ormai classica, giunta alla sua terza edizione, il critico e giornalista Maurizio Giammusso ricostruisce con rigore la vicenda pubblica e privata di Eduardo: l’infanzia trascorsa sotto l’ala del padre naturale, il commediografo Eduardo Scarpetta; i rapporti affettuosi con la sorella Titina e quelli burrascosi con il fratello Peppino; il difficile passaggio attraverso gli anni del fascismo, della guerra e del dopoguerra, che sono anche quelli delle sue opere più celebri – “Natale in casa Cupiello”, “Napoli milionaria!”, “Questi fantasmi!”, “Filumena Maturano” – fino alle interpretazioni nel cinema e in televisione che ne faranno una figura di rilievo nella cultura e nella società italiana, tanto da meritare la nomina a senatore a vita. Un ritratto personale che è anche l’affresco storico di un’epoca. Con Maurizio Giammusso, giornalista e critico dell’Agenzia Ansa, direttore del Premio Olimpici del Teatro e membro della Commissione Teatro del Ministero Beni Culturali, relazioneranno il critico de ‘La repubblica’ di Napoli Giulio Baffi e la docente di Letteratura Teatrale Italiana all’Università degli Studi di Salerno, prof. Antonia Lezza.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.