Home » >> Politica

Sen. Fasano: chiusura trasmissione Neapolis

Inserito da on 11 marzo 2010 – 07:53No Comment

Interrogazione in Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi 

Al Presidente Rai e al Direttore Generale Rai Premesso che:  i vertici della Rai avrebbero deciso la chiusura della trasmissione  “Neapolis” in onda su Raitre e prodotta dal centro di produzione di Napoli; la trasmissione “Neapolis” rappresenta  uno dei fiori all’occhiello della Rai di Napoli e non solo, essendo l’unica rubrica nazionale di tutta la Rai che si occupa specificatamente di nuove tecnologie, con un taglio originale anche nell’allestimento dello studio completamente virtuale; la cancellazione del programma in onda da 11 anni, priva gli utenti di uno strumento che unico nel suo genere si occupa di web e nuove tecnologie, e che ha costituito un valido supporto alla alta formazione di tecnici e giornalisti; si chiede di sapere: quali interventi si intendano attuare per scongiurare la chiusura della trasmissione “Neapolis”, che in un sol colpo depaupera il centro di produzione Rai di Napoli e priva i cittadini di un’informazione su internet e le nuove tecnologie di grandissima attualità. Sen. Vincenzo Fasano         

 Ripensare la chiusura della trasmissione “Neapolis”, è il senso  di un’interrogazione del sen. Fasano componente della Commissione di Vigilanza Rai. L’esponente del Popolo della Libertà, in un intervento presso i vertici Rai sottolinea la necessità di rivedere la decisione di cancellare dopo 11 anni la produzione di “Neapolis”, realizzata dal Centro di produzione Rai di Napoli. Nell’interrogazione si sottolinea  come  sia un errore l’abolizione dell’ unica  trasmissione  Rai  che si occupa di web e nuove tecnologie, e che nel corso di tutti questi anni è servita a costituire un segmento di alta formazione per tecnici e giornalisti.  Il sen. Fasano ha chiesto ai vertici Rai di rivedere la decisione, anche perché non si può sempre sacrificare il centro di produzione Rai di Napoli, che riesce a produrre programmi di qualità e valore con pochi mezzi,  come nel caso di Neapolis.       

 

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.