Home » >> Politica

Pontecagnano-Faiano: Pd contro offese alla candidata Petrone

Inserito da on 10 marzo 2010 – 03:11No Comment

Roberto Brusa, Coordinatore del Circolo del Partito Democratico di Pontecagnano Faiano, si esprime in merito all’episodio avvenuto in data 5 marzo 2010 presso la sede di S. Antonio dell’Istituto Comprensivo A. Moscati. Nel corso di un convegno avente quale oggetto il tema della disabilità femminile, l’Assessore Comunale alla Pubblica Istruzione, Politiche Culturali, Turismo e Pari Opportunità, Lucia Zoccoli ha accusato con toni duri ed offensivi la relatrice Anna Petrone di aver strumentalizzato la sua presenza all’iniziativa per fini di propaganda elettorale, invitandola a cercare voti fuori dal “SUO” Comune. Nello specifico, Anna Petrone era stata invitata all’evento in qualità di Consigliere Nazionale dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare e di Presidente Provinciale della Federazione Italiana Superamento dell’Handicap. Come ha lei stessa precisato, la sua partecipazione alla manifestazione era stata concordata prima dell’ufficializzazione della sua candidatura a Consigliere Regionale nelle fila del Pd. Peraltro, il suo intervento era prettamente concentrato sull’argomento della disabilità, al quale la donna ha dedicato la sua vita, impegnandosi in prima linea per la salvaguardia dei diritti dei diversamente abili attraverso una prolifera attività legata al volontariato ed all’associazionismo.Il Coordinatore Roberto Brusa ha così manifestato il suo rammarico e la sua costernazione relativamente a tale vicenda: “Esprimo solidarietà, ma soprattutto condanna,  per il gesto perpetrato ai danni della dott.ssa Anna Petrone dall’Assessore Lucia Zoccoli nel corso del recente dibattito sulla disabilità femminile. Un tema che avrebbe dovuto testimoniare il senso profondo della solidarietà, dell’accettazione e della condivisione con l’altro, ma che ha piuttosto pubblicamente mostrato l’incultura e la mancata sensibilità che l’Assessore in particolare, e l’Amministrazione in generale, da sempre diffondono in questa città. Confermo la mia piena vicinanza alla dott.ssa Anna Petrone e a quanti, fra i numerosi cittadini del territorio, hanno sottoposto alla mia attenzione, ed a quella dei dirigenti del partito, un caso così eclatante, che mortifica il senso della democrazia, del libero confronto e delle “pari opportunità”, che proprio l’Assessore Lucia Zoccoli dovrebbe istituzionalmente  rappresentare”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.