Home » Senza categoria

Alcatel, Romani: “Al vaglio la nuova proposta industriale”

Inserito da on 10 marzo 2010 – 08:00No Comment

E’ ripreso oggi il confronto, al Ministero dello Sviluppo Economico, sul futuro dello stabilimento Alcatel Lucent di Battipaglia. E’ stato sancito l’azzeramento delle precedenti ipotesi e valutate nuove prospettive. Hanno partecipato al confronto il Viceministro Paolo Romani, il Presidente della Provincia di Salerno, On. Edmondo Cirielli, l’Assessore provinciale al Lavoro, Anna Ferrazzano, ed i rappresentanti della Regione Campania, del Comune di Battipaglia, di tutte le sigle sindacali, dei lavoratori e dell’azienda francese. Ristabilito l’auspicato clima di coesione sociale, per il quale ha operato l’Amministrazione provinciale di Salerno, la discussione si è incentrata sull’esame della nuova proposta industriale, avanzata da parte di un noto imprenditore ligure, che sarà oggetto di ulteriori approfondimenti, in vista del prossimo tavolo di confronto fissato tra sette giorni, il 17 marzo alle ore 10.30. Inoltre, sono emerse alcune importanti determinazioni sul futuro dello stabilimento. L’Alcatel si è impegnata ad indirizzare sul sito di Battipaglia, dov’è intanto ripresa la produzione, tutte le commesse relative alla banda larga, ad aumentare la propria percentuale di partecipazione al nuovo assetto societario, a favorire il coinvolgimento di Invitalia ed, infine, a garantire il reimpiego graduale di tutti i lavoratori interinali. Si tratta di segnali accolti con soddisfazione dai partecipanti al tavolo, intenzionati a proseguire il confronto in un clima di positiva collaborazione tra le parti. I vertici di Palazzo Sant’Agostino, fiduciosi sulla risoluzione della vertenza, ribadiscono il proprio massimo impegno.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.