Home » Regione

Regionali: Gagliano Pdl “A Cetara si sta distruggendo un bene storico”

Inserito da on 5 marzo 2010 – 06:584 Comments

 Circa i lavori in corso da 2 anni per la ristrutturazione della torre ubicata all’ingresso di Cetara, provenendo da Salerno, che rappresenta l’autentica immagine della cittadina costiera, è intervenuto il Consigliere Regionale del PDL Salvatore Gagliano, capolista alle prossime regionali per il Popolo delle Libertà, che ha dichiarato: “Da qualche giorno l’impresa responsabile dei lavoro sta procedendo alla tinteggiatura della torre stessa. Sono venuti fuori dei colori di discutibile gusto che cozzano totalmente con le caratteristiche del civettuolo centro della Costiera. In loco, tra  gli abitanti notevoli sono le perplessità e le preoccupazioni ed elevato è il dissenso per il risultato di un tale intervento. Ho invitato immediatamente il Soprintendente ai Beni Architettonici e Paesaggistici, architetto Giuseppe Zampino, ad intervenire per evitare che si porti a conclusione un tale autentico scempio, che danneggerebbe l’immagine turistica della cittadina costiera. Spero e sono certo che con un autorevole intervento tutto ciò si possa evitare, studiando colori alternativi che meglio  si possano integrare  con l’architettura locale. Tra i residenti c’è una diffusa preoccupazione che spero si possa eliminare con interventi alternativi. Concludo evidenziando la superficialità con cui si è autorizzato un lavoro di tale delicatezza”.

 

4 Comments »

  • antonio della monica scrive:

    Ha proprio ragione. Ma chi sono questi sprovveduti ? Ma chi ha fatto il progetto ? E’ veramente una vergogna.

  • giosue' elefanti scrive:

    gagliano solo in questi periodi sa’ vedere le cosa…e prima??se devolve il suo stipendio di 11mila euro al mese lo voto!!!

  • Matteo Giordano - Cetara scrive:

    Quello che si legge in questo articolo è SOLO propaganda elettorale!
    SONO STATI I CITTADINI DI CETARA a contattare la Soprintendenza di Salerno, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale che, dopo la protesta, ha provveduto ad aprire un canale di discussione tra cittadini ed addetti ai lavori, per tentare di risolvere quantomeno il problema della colorazione.

    P.S. il tutto si è svolto precedentemente alla data di pubblicazione di quest’articolo!

  • Salvatore Giordano scrive:

    Gentile Consigliere Gagliano,
    se proprio ci tiene, faccia “pagare” i colpevoli degli scempi.

    Non si limiti a fare propaganda elettorale.

    Distinti saluti.

    Salvatore Giordano

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.