Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: Cardiello accusa il sindaco Melchionda

Inserito da on 5 marzo 2010 – 03:01No Comment

Damiano Cardiello, candidato al consiglio comunale di Eboli con il Popolo della libertà lancia il suo atto di accusa nei confronti del Sindaco  Melchionda e l’intera giunta comunale per gli interventi da campagna elettorale durante l’inaugurazione dei nuovi punti luce in Loc. Santa Cecilia. Quello che è avvenuto sa di grottesco, innanzitutto perché i cittadini ebolitani  sanno bene che in periodo di campagna elettorale l’inaugurazione di strade,marciapiedi e punti luce costituisce una grossa presa in giro visto che in cinque anni di opere per il bene della collettività non se n’è vista traccia. La cosa ancora più grave è che durante la cerimonia si sono susseguiti interventi tipici dei politicanti,cioè tesi a richiedere quel voto in cambio di infrastrutture necessarie e urgenti per riqualificare le periferie. Ci sono altri problemi che attendono la risoluzione da anni ormai,come l’emergenza sicurezza che affligge i residenti dopo le ore 20 serali, quando gruppi di immigrati (clandestini e non ) girano indisturbati per le vie del quartiere. Confido nell’intelligenza e sapienza degli ebolitani,in quanto capiranno sicuramente che tali cerimonie sono gli ultimi atti disperati di una giunta oramai allo sbaraglio che tenta il tutto per tutto pur di rimanere incollata al potere. Con il voto del 28-29 marzo, nel segreto dell’urna, i cittadini manderanno a casa questi signori e porranno fine al teatrino che oramai ha stancato e sfiancato gli onesti.

Damiano Cardiello Candidato Consigliere Comunale PDL

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.