Home » Regione

Regionali: Adc, Funicelli “Svolta nella Sanità campana”

Inserito da on 28 febbraio 2010 – 07:00No Comment

Passata la fase legata alla presentazione delle liste adesso inizia la campagna elettorale vera e propria perché il centrodestra possa vincere in Campania. Il vicepresidente nazionale dell’Adc Giuseppe Funicelli, candidato al Consiglio regionale in provincia di Salerno, individua alcune priorità del programma del centrodestra e di Stefano Caldoro. Massima attenzione al mondo della sanità e del welfare: “La sanità in Campania è stata trasformata in un bacino clientelare e in una macchina per fare voti – dice Funicelli -. Serve una svolta. Dobbiamo puntare sulla prevenzione che deve essere valutata in funzione dei risultati che raggiunge per ridurre l’incidenza di patologie costose da curare ma facilmente evitabili con controlli preventivi sulle categorie a rischio. E’ necessario stabilire un nuovo sistema di cure intermedie con ospedali di comunità che garantiscano una elevata qualità dell’assistenza ma evitino l’inappropriato uso della degenza. Dobbiamo attivare un nuovo sistema dei medici di base anche introducendo misure che garantiscano ai cittadini una modalità di assistenza sempre presente. Soprattutto occorrono strutture di eccellenza pubbliche e private. Bisogna valorizzare anche tramite le procedure di accreditamento e certificazione di qualità, in modo da evidenziare i risultati scientifici, terapeutici e di accoglienza conseguiti”. Il candidato Funicelli ha lanciato un appello perché si arrivi in Campania a “ridurre gli sprechi” per disegnare un nuovo welfare, meno imperniato sull’assistenzialismo e più incentrato sulle esigenze di crescita. Il partito di Pionati ribadisce l’intenzione di arrivare alla soglia dei 100mila voti.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.