Home » Arte & Cultura

Quando l’arte non teme smentite: Laura Bruno

Inserito da on 28 febbraio 2010 – 00:00No Comment

rol

Con…dividendo…Con…Arte, venerdì 26 febbraio 2010 alle ore 19.00 all’Arbostella con Laura Bruno, Giuseppe Carabetta, Concetta Carleo, Giorgio Della Monica, un percorso dell’anima. Tra gli artisti, Laura Bruno presente anche a Sant’Apollonia, nella carrellata di ben 60 autori, pro Unicef. Un modo per estrinsecare quello che spesso sfugge alla quotidianità. Con quel tocco di raffinata armonia, che la Bruno generosamente riversa nelle sue opere. Lasciando spazio alla fruizione discreta, nell’accattivante gioco cromatico, che visita una tavolozza sempre diversa. Infatti, le opere, sono presenti anche in rassegne nazionali, proprio per l’essenza dei temi trattati. Che partono dal vicino, per allungare lo sguardo ai lontani. In un figurativo a volte tratteggiante la contemporaneità, altre il naturalismo manieristico: la Bruno coagula lacerti di memorie, dipanandoli su un canovaccio che non subisce l’usura del tempo. La sua pittura, recupera la dimensione eterea, se con tale aggettivazione s’intende quella dimensione spazio-temporale, così cara anche a Chagall. Un mondo d’affetti pulsanti, che prorompono in un vitalismo di forme armoniche, per ricomporsi in un equilibrio tonale, che rende  preziosa l’intera collezione. 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.