Home » • Valle dell'Irno

Baronissi: Ikea da record con 14mila visitatori

Inserito da on 25 febbraio 2010 – 05:003 Comments

Oltre ogni aspettativa. La giornata inaugurale del nuovo megastore Ikea di Baronissi ha superato tutte le previsioni della vigilia. Sono stati circa 14mila i visitatori giunti all’Ikea nella giornata di ieri, il triplo di quanto i vertici del colosso svedese si aspettavano. Un record di presenze rispetto al quale il piano della viabilità ha fatto registrare una risposta positiva per quanto concerne l’ordine ed i complessi equilibri legati al flusso del traffico. Il dispositivo allestito per fronteggiare l’onda d’urto, insomma, ha retto in maniera estremamente positiva lanciando segnali di cauto ottimismo in vista del difficile test in arrivo per il week-end quando, alla luce della rivisitazione delle stime, si attendono a Baronissi tra i 15mila ed i 16mila visitatori. «La risposta del piano della viabilità registrato ieri è una forte iniezione di fiducia per la prova del nove che ci aspetta sabato e domenica – sottolinea il comandante della Polizia municipale Francesco Tolino – se la risposta di ieri è stata questa non vuol dire che sarà lo stesso nel week-end in maniera automatica: in questo contesto non c’è l’equazione perfetta che ci può consentire di fare calcoli aritmetici e di assumerli come dati assoluti ed incontestabili. La positiva risposta del piano ci permette, invece, di rendere un po’ più solide le nostre certezze – prosegue Tolino – e di affrontare il difficile test del week-end con maggiore fiducia. Le geometrie viarie e gli equilibri de flusso veicolare legati all’apertura del punto vendita Ikea sono, oggi, i due aspetti principali della piattaforma d’intervento. Adesso non va abbassata la guardia, né sono ammessi cali di concentrazione: tutti hanno lavorato bene ieri e lo stesso impegno ci sarà nel week-end per il tour de force che ci aspetta. Domenica sera sarà tracciato un nuovo bilancio, sperando che sia altrettanto positivo come quello della prima giornata». Soddisfazione è stata espressa dai vertici Ikea, sempre nella giornata di ieri, al sindaco Giovanni Moscatiello per la grande organizzazione allestita per l’apertura del punto vendita. L’ad Roberto Monti ed i responsabili della struttura di Baronissi hanno sottolineato in serata la sinergia operativa che ha scandito la macchina dell’organizzazione. Soprattutto alla luce del numero delle presenze registrato per la giornata inaugurale: un record che appartiene, adesso, alla città di Baronissi.

3 Comments »

  • ettore scrive:

    piano viabilità perfetto? macchina organizzativa perfetta? ma dove vivono questi? ma forse è ironia? venissero a vedere con i loro occhi che stanno combinando e il caos prodotto. venite venite

  • Smart scrive:

    Beh, in effetti non ha funzionato tutto benissimo. Caos e traffico non sono mancati, nonostante la presenza di numerosi vigili urbani. A proposito, ma quanto costa ai contribuenti? E cosa ci guadagna Baronissi? E cosa perdono gli esercizi commerciali? Sarebbe interessante saperlo.

  • powerchip scrive:

    Sconvolgimento della viabilità locale TERRIBILE, noi normali cittadini di Baronissi ci siamo trovati, da un giorno all’altro, con DEVIAZIONI OBBLIGATE con tanto di “sfilata” davanti al suddetto megastore (adesso per prendere l’autostrada da dove hanno deviato, si devono fare almeno 2 kilometri in più dei 100 metri di prima!! Andiamo bene!!), con impedimento di procedere per certe strade a noi comuni con assurdi sensi unici che a qualche camionista, ha fatto di sicuro “incavolare” perchè “quella strada”, era l’unica via di accesso ai mezzi pesanti (ma gli assessori alla viabilità che fanno, dormono? di sicuro, questo incarico, non fa per loro!).
    Il fatto stà che questa IKEA ha avuto ed avrà un impatto sul territorio non del tutto positivo per i poveri abitanti della zona, io sono stato sempre una persona “tranquilla” che ha sempre subito in silenzio ogni malazione, ma adesso basta, adesso mi si sono propio girate, quindi per protesta, ho deciso:

    1-Non prenderò mai più l’autostrada a Lancusi, a costo di schiattare!
    2-Non metterò mai più piede dentro un IKEA. Questi abusi di potere non mi piacciono, sia chi sia che li fa…
    3-Non voterò mai più per i partiti o sindaci colpevoli di questi “scompigli” frutto dell’incompetenza o chissà cos’altro…

    Chiedo scusa a chi non condivide la mia “rabbia”, ma devevo propio SFOGARMI!!

    Saluti,

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.