Home » Regione

Regionali: IdV, Barbirotti “Mi candido perchè…”

Inserito da on 23 febbraio 2010 – 07:134 Comments

“I motivi che mi spingono a candidarmi alle prossime elezioni regionali nell’IdV- sostiene Dario Barbirotti, consigliere comunale salernitano- sono ascrivibili alla formazione politica radicata sul territorio e presente nelle istituzioni, che ha la sua matrice nelle grandi culture riformiste del Novecento. La mia esperienza politica in IdV sarà nel solco del mio agire a difesa della solidarietà, del lavoro e della giustizia sociale. Italia dei Valori tende ad affermare gli ideali democratici tradizionali della cultura europea di libertà e uguaglianza, integrandoli con i valori nuovi del nostro tempo: pari opportunità, sviluppo sostenibile ed ecocompatibile,  l’affermazione della legalità e della giustizia nella vita pubblica e nella società italiana. Al di là di ogni retorica, da sempre attento come amministratore, come avvocato e come cittadino agli interessi ed alle necessità della nostra città e della nostra Regione credo che solo la partecipazione attiva e l’impegno in prima persona possano contribuire ad un reale mutamento dei problemi che più ci affliggono: occupazione, ambiente, difesa del cittadino. Obiettivi questi ambiziosi, ma non utopistici se condivisi e perseguiti mediante una sinergia di idee e di azioni. Da tali considerazioni, e soprattutto dalla consapevolezza che tutto ciò possa attuarsi solo combinando un forte rinnovamento di uomini, di idee e di programmi con la lunga esperienza maturata proprio nel Consiglio comunale e nel difficile settore dei rifiuti come Presidente del Consorzio Bacino SA 2, nasce la mia volontà a candidarmi ed è per questo che Ti chiedo di sostenermi. Difficile trasferire in poche parole un programma articolato e complesso che ha la sua forza nell’esperienza maturata attraverso il confronto con i cittadini . Tuttavia, proprio per favorire riflessioni ed idee, Ti riporto qui di seguito gli aspetti programmatici più significativi, sui quali Ti invito a meditare. Ritengo, infatti, irrinunciabile intervenire su alcuni temi che riguardano: Difesa dei Diritti Sociali e dell’Occupazione, Legalità e Sicurezza, Sanità di qualità, Promozione della Cultura, Tutela dell’Ambiente, Riqualificazione delle aree urbane, Rilancio dell’Agricoltura salernitana, Trasporti pubblici efficienti, Politiche Giovanili davvero coinvolgenti e partecipate, Progetto Casa per le famiglie. Ognuno di questi argomenti-come è ovvio- a sua volta porta con sè una miriade di connessioni e di problematiche. Noi siamo una regione giovane, capace e creativa e queste potenzialità devono essere adoperate per un riscatto socio-economico non solo dei nostri territori, ma dell’intero Meridione d’ Italia”. 

 

4 Comments »

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.