Home » Sport

Netgroup Volley 1950: dura sconfitta contro il Volley Capodrise

Inserito da on 7 febbraio 2010 – 00:00No Comment

  Bruciante sconfitta casalinga di una distratta e discontinua Netgroup Volley 1950 contro il Volley Capodrise per 3-1 in un match che ha riconfermato tutti i problemi dei ragazzi di mister Senatore evidenziati negli ultimi incontri. In casa Capodrise il roster di coach Rossano festeggia la bella vittoria portandosi a casa l’intera posta in palio che lo consolida nelle parti alte della classifica. La formazione salernitana chiamata a giocarsi le ultime chance di salvezza contro un avversario di alta classifica, ha palesato i soliti cali di concentrazione e passaggi a vuoto che hanno vanificato quanto di buono la squadra riesce a produrre nei momenti di buon gioco, dal canto suo la formazione di Rossano trascinata da Cipollo ha messo in mostra una buona pallavolo, agevolata anche dalla giornata parzialmente negativa dei salernitani. La Netgroup inizia molto bene il primo set, mettendo in mostra buone trame di gioco, con servizio e attacchi efficaci degli avanti rossoblu sia sulle bande che al centro. Ma come accade ultimamente il sestetto salernitano con una serie di errori a far rientrare nel set la compagine casertana. Mister Senatore chiama la prima interruzione di gioco per cercare di scuotere il sestetto in campo, ma senza risultato, i ragazzi rossoblu sembrano avere perso fiducia in se stessi e non riescono più a dominare il set lasciando strada alla formazione avversaria che si aggiudica il set con il punteggio di 25-23. Dopo il cambio di campo la Netgroup si ripresenta sul parquet del ‘PalaSenatore’ con la stessa formazione, con Senatore che dà ancora fiducia al sestetto di partenza, che inizia subito bene macinando gioco e punti, ma quando si pensa che la squadra abbia ritrovato gioco e fiducia qualcosa si inceppa ed ecco riapparire i fantasmi di sempre, scompare la concentrazione, riaffiorano i soliti errori. Senatore vista la rimonta della squadra avversaria prova con tutti i mezzi a disposizione a scuotere l’ambiente ma la musica non cambia. La compagine ospite, che per la verità non sbaglia niente, gioca ottimi palloni e si aggiudica il set con il punteggio di 25-19. Delusione e amarezza serpeggiano tra le fila della Netgroup all’inizio del terzo set, ma c’è anche la convinzione che ritrovando carica e soprattutto continuità non è ancora tutto perduto. Coach Senatore ridisegna il sestetto base e, dopo un brutto avvio, il set si mette bene per i salernitani che recuperano il passivo di 3 punti, si  riportano in parità e dopo uno stabile equilibrio sino a metà set dopo De Amicis e compagni prendono il sopravvento chiudendo il set  25-16 e riaprendo di fatto il match. Il terzo set è caratterizzato da un buon ritmo, con i rossoblu che aumentano progressivamente in attacco, funzionando bene anche in muro e battuta. Purtroppo, però, qualche ingenuità sul finale non permette ai salernitani di concretizzare fino in fondo e la compagine ospite vola sul 3-1 conquistando l’intera posta in palio. Sabato prossimo la Netgroup sarà di scena al ‘PalaCus’ di Napoli dove, alle 18, affronterà il Cus Napoli.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.