Home » • Valle dell'Irno

Mercato San Severino: approdo dell’arte liutaia

Inserito da on 7 gennaio 2010 – 05:00No Comment

 Musica e ricerca acustica applicata agli strumenti musicali a pizzico. Una sperimentazione che dal 2002 è diventata operativa ad opera del L.A.R. (liuteria Amendola Rocco), il laboratorio dell’ing. Rocco Amendola conosciuto come l’architetto dei musicisti. A chiusura delle festività natalizie, l’Ensemble Cameristico Alfonsiano ed il L.A.R., avvalendosi del patrocinio morale del Comune di Mercato S. Severino, hanno animato la vigilia dell’Epifania con un apprezzato concerto nella monumentale chiesa di S. Giovanni in Parco. Un ricco programma ispirato alla tradizione natalizia che ha privilegiato gli autori campani tra cui S. Alfonso Maria de’ Liguori, senza tralasciare brani del repertorio lirico e della tradizione classica antica e moderna (Bach e Piazzola). Un concerto molto applaudito non solo per le emozioni suscitate e per la suggestione tipica natalizia creata ma anche per il suo spessore culturale, considerato il lavoro di ricerca musicale effettuato attraverso i vari periodi storici. L’attento pubblico ha avuto modo di ascoltare i brani accompagnati da una breve presentazione che gli ha consentito di calarsi nell’ambientazione del tempo e nel periodo storico degli autori. Il gruppo, nato dalla collaborazione di musicisti dell’area napoletana-salernitana, con l’intento di diffondere il repertorio musicale sacro campano, è costituito da: Lucia Esposito (soprano), Gianluigi Esposito (voce e chitarra), Francesco Pepe (flauto traverso), Luigi Bordo (mandolino), Antonio Saturno (chitarra classica) e Giuseppe Rosario Manzo (chitarre). Il concerto dell’Ensemble Cameristico Alfonsiano ha rispolverato e rivalutato l’arte liutaia, diffondendone la conoscenza. “Il liutaio” – ha commentato l’ing. Rocco Amendola – “ è l’architetto del musicista, colui che, spinto da passione ed entusiasmo, si rende disponibile nei riguardi di coloro che vogliono arricchire le proprie conoscenze strumentali e lavorare con strumenti sempre più efficienti”. Il L.A.R. ha realizzato un brevetto europeo di “attaccacorde con regolazione fine” per chitarra battente ed altri sistemi innovativi per strumenti a pizzico.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.