Home » Sport

Calcio e solidarietà:Fusco e compagni all’Anffas per portare doni ai piccoli disabili

Inserito da on 3 gennaio 2010 – 00:00No Comment

Pomeriggio di sport e solidarietà al Centro Anffas-Onlus di Salerno che ha accolto i calciatori della Salernitana Calcio 1919 Russo, Tricarico, Soligo, Kyriatzis, Merino e capitan Fusco, accompagnati dal mister Gianluca Grassadonia. L’iniziativa è nata dalla volontà dei piccoli assistiti (3-14 anni) del Centro di riabilitazione di scrivere e indirizzare la tradizionale letterina non già a Babbo Natale ma ai giocatori della squadra di calcio della città.E così, grazie alla sensibilità della società del Presidente Lombardi, Fusco e compagni, dopo aver letto richiesta dopo richiesta sono andati personalmente a comprare i giocattoli (bambole, plastilina, cd musicali, radio, etc.). Ma il dono più richiesto è stato naturalmente il pallone della Salernitana con le firme di tutti i calciatori.La rappresentativa granata ha brindato con il Presidente dell’Associazione Salvatore Parisi, per poi raggiungere gli altri compagni per l’allenamento in vista della partita contro il Brescia. “Mi auguro – ha detto Parisi – che l’Anffas porti fortuna alla Salernitana affinchè possa risalire la china e ottenere i successi che merita”.La visita della Salernitana Calcio 1919 all’Anffas-Onlus di Salerno conferma non soltanto l’attenzione del mondo dello sport alle realtà socio-assistenziali del territorio ma anche il particolare sodalizio tra la compagine granata e l’Associazione che due anni fa destinò il Premio per la solidarietà “Giovanni Caressa” al Presidente della squadra, Antonio Lombardi. All’Anffas, inoltre, come ogni anni arriva anche la Befana. Il suo arrivo è in programma martedì 5 gennaio alle ore 11.00, presso il Centro di via del Tonnazzo, a bordo di un calesse.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.