Home » • Salerno

Salerno: Tiziano Ferro strega la piazza del Capodanno

Inserito da on 1 gennaio 2010 – 05:50Un commento

Migliaia di persone hanno partecipato allo straordinario Capodanno in piazza organizzato dal Comune di Salerno per salutare insieme ai cittadini ed ai visitatori del capoluogo l’anno vecchio e brindare a quello nuovo.Tiziano Ferro è stato il protagonista indiscusso della serata. Il concerto della star musicale del momento è cominciato alle ore 21.45 di giovedì 31 dicembre in piazza della Libertà a Salerno. Allo scoccare della mezzanotte il Sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca ha salutato la piazza gremita di persone augurando a tutti un anno di serenità. Dopo il brindisi con assessori, consiglieri e dirigenti comunali, la piazza ha potuto assistere allo spettacolo di fuochi pirotecnici a mare. Alle 0.30 la festa è continuata con l’esibizione della band Motel Connection leader della musica elettronica. La musica protagonista anche al Teatro Municipale “Giuseppe Verdi” di Salerno con il Concerto di Capodanno dell’Orchestra Filarmonica Salernitana “Giuseppe Verdi” diretta da Yishai Steckler in programma oggi con doppio appuntamento alle ore 18.30 ed alle ore 21.30. Il cartellone del concerto prevede l’esecuzione di musiche di J. Strauss, Pietro Mascagni, George Bizet, Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini. “In queste festività natalizie Salerno è diventata – afferma il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca – ancora più attraente. Decine di migliaia di visitatori sono giunti nel capoluogo per visitare la mostra d’arte en plein air Luci d’Artista, partecipare a Nabucco ed Aida al Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno, vivere i mercati di Natale ed i tanti eventi di musica, cultura, artigianato ed enogastronomia. Un grande successo in un clima di serenità e sicurezza che ha prodotto anche un notevole beneficio per il commercio locale. Invito tutti a trascorrere queste ore di festa con noi in un momento di sano divertimento ed aggregazione sociale che infonda entusiasmo per i giorni a venire”.

 

Un commento »

  • angela di gregorio scrive:

    In tanto fervore organizzativo sarebbe stato auspicabile prevedere anche un servizio di trasporti pubblici straordinario fino a notte inoltrata per consentire anche a chi abita nelle zone limitrofe di salerno di raggiungere la città senza intasarla ulteriormente di auto, vista anche la diminuita capacità di parcheggio della città.
    Nonostante tutte le cose belle e i miglioramenti che ci sono stati negli ultimi due anni traffico e carenza di mezzi pubblici, orari insufficienti dei mezzi pubblici rimangono un grave problema. A mio avviso su questo c’è ancora molto da lavorare per rendere salerno una città metropolitana di livello europeo.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.