Home » >> Politica

Salerno: Cirielli “variazioni necessarie per rettificare errori pregressi”

Inserito da on 26 novembre 2009 – 06:10Un commento

 Nei primi sei mesi di attività, l’Amministrazione ha speso il 77% di tutto l’intero bilancio; se andiamo a vedere la spesa corrente, arriviamo al 90%”. Così, ha comunicato  il Presidente della Provincia, On. Edmondo Cirielli, al Consiglio provinciale odierno, a proposito della delibera concernente “variazione di bilancio esercizio finanziario 2009”.  “Questa Amministrazione – ha continuato Cirielli – ha stanziato + 400 mila euro per l’ammodernamento della rete viaria provinciale e + 400 mila euro in favore dell’edilizia scolastica. Alla minoranza, ricordo che dalla verifica sui mutui contratti dalla Provincia abbiamo accertato residui per 4 milioni di euro non impiegati e sui quali l’Ente ha pagato i relativi interessi. Con queste risorse, abbiamo pensato di migliorare le strade di nostra competenza”. Il Presidente Cirielli, ha poi relazionato sul settore Turismo, sottolineando la contrazione delle  risorse economiche legata alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico “Per la  BMTA abbiamo speso il 33% in meno. L’anno scorso, l’Amministrazione Villani ha speso 540 mila euro, noi, invece, ne abbiamo  impiegato 364 mila. Per quanto riguarda la cena offerta dalla Provincia nell’ambito della manifestazione, l’anno scorso sono stati spesi 66 mila euro, al fronte dei 48 mila di quest’anno. Voglio precisare, inoltre, che il 90% degli ospiti che hanno partecipato alla serata di gala basata su prodotti tipici locali, erano presenti buyers internazionali, standisti di tutto il mondo, dunque, operatori turistici che hanno avuto l’occasione di apprezzare le nostre eccellenze, pur utilizzando un budget ridotto di oltre il 30%. Abbiamo scoperto che dal capitolo di spesa relativo alla Borsa del Turismo Archeologico  erano stati prelevati  240 mila euro, risorse utilizzate per altre attività. Questo è uno dei motivi che ha reso necessaria una variazione di bilancio”. Cirielli ha precisato che “le spese di staff sono state ridotte con delibera del 30%; per quanto riguarda le consulenze, dopo una verifica sugli ultimi sei mesi di Giunta Villani, abbiamo scoperto una spesa di 3 milioni e 300 mila euro, invece, noi compresi i compensi del Nucleo di Valutazione, non arriveremo a 100 mila euro”.

Un commento »

  • Mario scrive:

    Però che bello quanti soldi risparmiati … rispetto al niente fatto fino a questo momento e a dispetto delle promesse di grandezza elargite in campagna elettorale io direi che sembrano comunque troppi!!! Dalle ultime elezioni provinciali ad oggi l’ente è totalmente FERMO a parte inutili e ridicole “lezioni” all’opposizione, decine di annunci spettacolo di presunte rivoluzioni e vari litigi per le poltrne … in poche parole Cirielli e la sua giunta continuano a fare campagna elettorale. Tutto fumo … e l’arrosto?

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.