Home » • Valle dell'Irno

Mercato San Severino: “Piede di Dio” dibattito con gli studenti

Inserito da on 25 novembre 2009 – 05:00No Comment

Anche il Comune di Mercato S. Severino ha aderito alla “Giornata Nazionale del nuovo Cinema Italiano”, che si celebra giovedì 26 novembre in tutta Italia. Per l’occasione, presso il cinema comunale di via Trieste, alle ore 11,00, viene proiettato il film “Piede di Dio”, di Luigi Sardiello. L’ingresso è gratuito. Prima della proiezione della pellicola, il regista terrà un dibattito con gli studenti dell’Istituto scolastico superiore “Virgilio”  e con gli alunni della Scuola Media Inferiore. L’evento è stato presentato in conferenza stampa nella mattinata di mercoledì 25 novembre, presso il Palazzo Vanvitelliano.All’incontro con i giornalisti, hanno partecipato Assunta Alfano, Assessore Comunale alle politiche culturali, Roberto Vargiu, esperto di Comunicazione e Cinema dell’Università degli Studi di Salerno, Fabio Stornaiuolo, responsabile del teatro-cinema comunale di via Trieste e Gaetano Polichetti, un giovane appassionato di Cinema, originario di Roccapiemonte, che ha proposto all’Amministrazione Comunale di Mercato S.Severino l’adesione alla Giornata Nazionale del nuovo Cinema italiano. “Ringraziamo il giovane Polichetti – ha dichiarato l’Assessore Alfano – che ci ha proposto l’adesione alla manifestazione. Riteniamo che il film “Piede di Dio” possa lanciare un valido messaggio: i protagonisti, affetti da alcuni handicap, riescono, comunque, a coltivare la loro passione e a raggiungere alcuni risultati. Quindi, il film invita chi è meno fortunato a non demoralizzarsi, ad impegnarsi affinché le loro potenzialità possano emergere. Tra l’altro, l’occasione sarà propizia per mettere a confronto i nostri studenti con il regista del film, Sardiello, al quale potranno rivolgere alcune domande, al fine di scoprire l’affascinante mondo del cinema”. L’iniziativa è valutata positivamente anche da Roberto Vargiu dell’Università di Salerno: “è importante – ha detto – perché arriva in un momento in cui la cultura, in particolare il cinema ed il teatro, soffrono a causa della mancanza di risorse e di idee. Basti pensare che, nel 2008, su 400 milioni di incasso del cinema, solo 120 milioni sono stati riscossi dal cinema italiano, di cui, il 50%, è rappresentato dal genere nazional-popolare. Negli anni ’60 il cinema italiano produceva 250 films ogni anno, oggi ne produce 50 circa. Mi pare chiaro che soffriamo la mancanza di autori e registi di una volta. Comunque, non tutte le Amministrazioni comunali sostengo il cinema, relegato, spesso, in una cultura di “serie B”. L’Amministrazione comunale di Mercato S.Severino, è, invece, sensibile all’argomento: ricordo, infatti, che la manifestazione “FilmIdea” che va in scena all’Università di Salerno, nacque proprio a Mercato S.Severino”. Entusiasta è apparso il giovane Gaetano Polichetti: “la mia passione per il cinema – ha spiegato – mi ha spinto a proporre all’Amministrazione Comunale di Mercato S.Severino l’adesione all’evento, anche perché il Comune è dotato di un cinema comunale efficiente. Ho proposto il film “Piede di Dio” perché è una commedia che parla anche di calcio, quindi può attirare l’attenzione dei giovani”. In conclusione, Fabio Stornaiuolo, responsabile del cinema-teatro comunale, ha spiegato i criteri con cui vengono scelti i films in programma presso la struttura di via Trieste: “scegliamo i films più commerciali – ha detto – perché abbiamo l’esigenza di far quadrare i conti. Il nostro pubblico è costituito, soprattutto, dalla fascia d’età compresa tra i 14 ed i 18 anni. Cerchiamo di venire incontro alle esigenze dei nostri spettatori, dando inizio ai films 10 minuti più tardi rispetto all’orario previsto e poi prevediamo l’intervallo tra il primo ed il secondo tempo dei films”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.