Home » > IN EVIDENZA

Cava de’ Tirreni: rimpasto di Giunta, cambio di passo

Inserito da on 24 novembre 2009 – 00:00No Comment

Alcune domande al sindaco di Cava de’ Tirreni, Luigi Gravagnuolo, alla luce anche del recente rinnovo della Giunta comunale.1) Rimpasto di Giunta, da cosa e’ scaturito? Da un’esigenza ampliamente avvertita in citta’ e nel Consiglio Comunale, oltre che da me stesso, di un cambio di passo dell’amministrazione. Tale esigenza e’ stata posta all’attenzione delle forze politiche e dei consiglieri di maggioranza in una verifica che e’ durata tre mesi e si e’ conclusa con una riunione plenaria durata l’intera giornata di sabato scorso. Al suo termine mi e’ stato dato mandato di procedere al cambiamento operando discrezionalmente per quanto attiene le scelte. L’ho fatto. 2) L’opposizione come ha interpretato cio’? Non lo so. 3) Le dimissioni degli assessori da cosa nate? Gli assessori che si sono dimessi sono due, Coppola e Fasano. Il secondo ha dichiarato che intende continuare a lavorare per il progetto di citta’ che lo ha visto e lo vedra’ protagonista, sia pure in un ruolo diverso. Il primo ha invece ventilato presunti dissensi politici mai manifestati prima che gli fosse stata rappresentata la volonta’ della maggioranza di un avvicendamento in Giunta che lo avrebbe coinvolto in prima persona. 4) Cava verso le regionali con quale spirito? In verita’ non se ne parla ancora molto, salvo che tra gli aspiranti candidati al Consiglio Regionale. 5) Pare che il segretario Bersani sia più  rigido rispetto a Franceschini nella logica del centro-sinistra, concorda? No 6) Come mai il centro-sinistra non ha ancora ufficializzato la nomina del sindaco De Luca come candidato alla regione? Per masochismo iper partecipazionista. 7) Cava come si avvia a celebrare il Millennio in occasione del Natale? Con il prestigioso convegno anselmiano, che vedra’ la partecipazione del Primate dei Benedettini, e con il Coro del San Carlo la sera di Santo Stefano alla Badia. 8)Il cartellone natalizio per la citta’  punta su quali eventi? Il nostro fiore all’occhiello e’ stato negli ultimi anni e lo sara’ anche quest’anno la notte bianca della befana.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.