Home » >> Politica

Regione: il cons. Gagliano “Solite discriminazioni napolicentriche”

Inserito da on 17 novembre 2009 – 06:44No Comment

Con un decreto dirigenziale, il n. 293 del 24 giugno 2009, pubblicato sul BURC n. 69 del 16 novembre u. s. è stato approvato un avviso pubblico per le scuole primarie per l’anno 2009 – 2010, relativo al Programma “Scuole Aperte”. A tale bando sono stati destinati 1,5 milioni di euro. Su tale iniziativa è intervenuto il Consigliere Regionale del PDL Salvatore Gagliano, Presidente della Commissione Statuto, che ha dichiarato: “Continua imperterrito ed in maniera arrogante un atteggiamento napolicentrico da parte del governo regionale di centrosinistra, che, ancora una volta penalizza la provincia di Salerno. Non si comprende, di fatti, del perché, in maniera discriminante, da questo bando sono state escluse le scuole parificate, visto che le stesse sono equiparate a quelle pubbliche. Tra l’altro, la nostra provincia risulta, anche in questo caso, estremamente penalizzata, in quanto dei fondi stanziati solo il 10% è stato destinato ad essa. Il restante viene attribuito: il 55% a Napoli città e la sua provincia, il 10% a Benevento ed Avellino, che rappresentano meno di un terzo della nostra provincia, e, cosa inaudita, il 15% alla provincia ed alla città di Caserta. Non comprendo i criteri utilizzati che, sicuramente, risultano discriminatori  e decisamente scorretti. Resta la consolazione di pensare che, fra pochi mesi, questo governo regionale, che continua a produrre guasti, abbia concluso in maniera indegna il proprio mandato. Mi riservo, naturalmente, di interrogare l’Assessore al ramo che dovrà spiegarmi su tali comportamenti”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.