Home » • Salerno

Salerno: Provincia, protocollo pesca

Inserito da on 14 novembre 2009 – 06:01No Comment

“ Ringrazio il Sottosegretario Antonio Buonfiglio per aver scelto Salerno per la firma di un importante Protocollo d’Intesa, relativo ad un settore significativo per l’economia meridionale e della Provincia di Salerno, che ha un’antica vocazione nel settore della pesca, in particolare quella del tonno. Si tratta di un nuovo modo di far politica sul territorio”.  Lo ha dichiarato il Presidente della Provincia di Salerno, On. Edmondo Cirielli, in occasione della firma di tre Protocolli d’Intesa tra il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, le Associazioni Nazionali della Pesca e dell’Acquacoltura e le Organizzazioni Sindacali di categoria. I tre documenti sono propedeutici  alla costruzione di un Sistema Italiano della Pesca e dell’Acquacultura, necessario per accedere alla utilizzazione di 840 milioni di euro destinati dall’Unione Europea all’Italia per il settore della pesca. La Campania  ne può usufruire per 120 milioni di euro, ai quali la Provincia di Salerno ha ampie possibilità di accesso. La cerimonia si è svolta presso la Capitaneria di Porto di Salerno, alla presenza del Sottosegretario, On. Antonio Buonfiglio, del Presidente della Provincia, On. Edmondo Cirielli, dell’Ammiraglio Domenico Picone, dell’Autorità Portuale, Andrea Annunziata e di una folta rappresentanza del settore della pesca. Durante la conferenza stampa il Sottosegretario Bonfiglio ha presentato il S. I.P.A.( Sistema Italiano della Pesca e Dell’Acquacoltura), oggetto dei protocolli d’intesa, mirati a far uscire la pesca dalla marginalità dell’economia italiana. Subito dopo la firma, ospite del Presidente della Provincia, On. Edmondo Cirielli, la delegazione ha visitato il Castello di Arechi, dove l’importante intesa è stata suggellata da un brindisi benaugurale.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.