Home » • Valle dell'Irno

Mercato San Severino: mezzo secolo per il Premio Paestum

Inserito da on 11 novembre 2009 – 05:02No Comment

  Domenica 15 novembre, alle ore 17,00, nel Palazzo Vanvitelliano di Mercato S. Severino, la cerimonia della 50a edizione del “Premio Paestum”. La manifestazione si avvale del patrocinio del Ministero dei Beni e per le Attività Culturali, della Regione Campania, della Provincia di Salerno e del Comune di Mercato S. Severino.  Il programma prevede il saluto del Sindaco della Città Giovanni Romano, del presidente dell’Accademia di Paestum nonchè organizzatore del Premio Carmine Manzi, l’intervento di Giulio Tarro – virologo di fama internazionale e accademico di Paestum – sul tema:”I 60 anni dell’Accademia di Paestum” a cui seguirà la nomina dei nuovi accademici, dei benemeriti dell’Arte e della Cultura e la premiazione dei vincitori. La manifestazione, condotta da Luisa Trezza, sarà arricchita dal contributo musicale della Camerata Barocca del Teatro San Carlo: Andrea Guerrini – violino-, Filippo Dell’Arciprete – violino-, Nicola Babini – violoncello -, Maria Rosaria Marchi – clavicembalo -, che eseguirà musiche di Jommelli, Pergolesi e Mozart. Saranno annoverati tra i benemeriti dell’Arte e della Cultura alcuni pittori che, hanno suggellato sulle tele elementi simbolici a ricordo di tre anniversari che quest’anno coincidono: i 70 anni di fondazione della rivista “Fiorisce un Cenacolo”, la 50a edizione del Premio Paestum ed i 60 anni di vita dell’Accademia di Paestum.“E’ con soddisfazione ed orgoglio” – dichiara il Sindaco Giovanni Romano – “che ospitiamo il Premio Paestum, una manifestazione di grande spessore culturale che riesce ad aggregare nella nostra Città poeti ed artisti provenienti da tutta l’Italia ed anche dall ‘Estero. Dobbiamo riconoscere un grande merito al prof. Carmine Manzi che, instancabilmente, dedica le proprie energie alla diffusione delle lettere e delle arti”. Il Premio Paestum 2009 è stato assegnato a: Maria Grazia Vacchina di Aosta per la sezione poesia in lingua, a Maria Cristina Iavarone di Grumo Nevano (NA) per la sezione saggistica e a Carlo Correra di Salerno per la sezione poesia in vernacolo. Componenti della giuria, presieduta da Carmine Manzi, sono stati: Antonio Crecchia, Giovanni Iorio, Pasquale Martiniello e Franco Salerno.“Il Premio Paestum” – dichiara Carmine Manzi – “è giunto alla cinquantesima edizione e ciò è per noi motivo di grande soddisfazione perché rappresenta la conferma del valore comunicativo che possiede la poesia e del messaggio positivo che essa riesce a diffondere nonostante le difficoltà del nostro tempo. Il mio ringraziamento sincero va all’Amnministrazione Comunale di Mercato S. Severino per la sensibilità che dimostra nei confronti della cultura e per il sostegno che ci dimostra in occasione delle nostre iniziative”.

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.