Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Scafati: al via rifacimento della pubblica illuminazione

Inserito da on 4 novembre 2009 – 04:37Un commento

Sono partiti questa mattina i lavori preliminari per il rifacimento della pubblica illuminazione sul Corso Nazionale (tra l’incrocio di via Diaz e l’incrocio di via M.D’Ungheria). L’Assessorato ai Lavori Pubblici e il settore Servizi per il Territorio, hanno inaugurato, questa mattina, i primi interventi per la realizzazione delle linee elettriche interrate, con l’obiettivo di riproporre, nel tratto di strada in questione e quindi fino all’autostrada, la stessa tipologia di illuminazione presente già nel primo tratto del Corso con l’aggiunta di altri elementi quali panchine e paletti.Un intervento necessario – ha spiegato Mario Santocchio, Assessore ai Lavori Pubblicialla luce del divario evidente tra il tratto di strada già dotato di tali installazioni e il tratto oggetto di lavori, più oscurato per la mancanza di pali artistici. Con il completamento dell’illuminazione del Corso Nazionale, intendiamo rendere omogenea la strada, uniformando quella separazione netta che fino a oggi ha visto una zona di seria A, più buia, contrapporsi ad una zona di serie B, già dotata di dispositivi di illuminazione, nonché abbellire, migliorando l’arredo urbano, una strada centralissima della nostra città, in linea con gli altri interventi in atto su tutto il territorio”.

Un commento »

  • UTENTE scrive:

    Siamo contentissimi, tempo fa le illuminazioni piu’ moderne partivano solo dalla chiesetta di S.Francesco di Paola, e si prolungavano verso il vecchio municipio. Era il 2007, poi vi sono passi da giganti da registrare. Le nuove illuminazioni vanno verso pompei e sembra quasi un sol corso fino al Santuario, anche li’ vi è una zona che nel 2007 era buia ma poi venne il Papa ed è stata restaurata. Via Martiri d’ungheria è diventata bellissima ed adesso lo sara’ anche via DIAZ, non parlo di politica ma a questo sindaco che ha cambiato Scafati in meglio in pochissimi anni andrebbero tutti gli elogi degli scafatesi e soprattutto una rinnovata fiducia per il futuro.
    GRAZIE MILLE DAVVERO … GRAZIE DI CUORE DA CHI RINGRAZIA CHI STA FACENDO DIVENTARE SCAFATI UNA CITTA’ CIVILISSIMA, TRANQUILLA, E MODERNA ALLO STESSO TEMPO.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.