Home » Sport

Pontecagnano Femminile: sconfitta pregiudicante

Inserito da on 31 maggio 2009 – 12:09No Comment

 Sconfitta di misura per il Pontecagnano Femminile che, tra le mura amiche del ’23 giugno 1978’, è stato superato per 2-1 dal Padula Valdiano. Con il ko subito in casa si complica il futuro nella Coppa Campania per l’undici di Saggese, che ora tra sette giorni a Padula dovrà vincere a tutti i costi per strappare il pass per la finalissima. Davanti ad una bella cornice di pubblico (erano presenti anche le ex nerazzurre Greco, Barrella e Sandra Senatore, ndr) le delfine si vedono superare solo nel finale. Fino ad allora la squadra picentina non aveva assolutamente demeritato, ma fatali sono stati a Belviso e compagne alcuni errati disimpegni che hanno permesso alle valdianesi di mettere una seria ipoteca sulla finale della manifestazione tricolore. Venendo al dato tecnico, la gara parte subito male per il Pontecagnano che dopo un giro di lancette è già sotto di una rete. Petraglia s’invola come un falco sull’out sinistro e, da posizione decentrata, lascia partire un tiro non irresistibile che con la complicità di Trotta si insacca incredibilmente in rete. Il gol a freddo scuote le ragazze di Saggese che in tutti i modi cercano di riportare in equilibrio il risultato. E ci riescono proprio nel finale della prima frazione di gioco. E’ il 45’, infatti, quando un cross di Vitale viene intercettato con la mano da una calciatrice del Valdiano. Mazzarella, senza esitazione, concede il penalty alle delfine che viene trasformato da Esposito, brava a depositare la sfera alla destra di Polito.  Nella ripresa azioni da gol e repentini capovolgimenti di fronte caratterizzano la gara che viene decisa al minuto numero 85. E’ Zicca, con un tiro da circa 20 metri, a cogliere Laura Trotta ancora impreparata e ad insaccare la palla sotto la traversa per il gol che vale la vittoria.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.