Home » Arte & Cultura

Salerno: Giovanni Allevi al Massimo cittadino

Inserito da on 25 maggio 2009 – 10:31No Comment

Oggi, lunedì 25 maggio, alle ore 21.00 al Teatro Verdi protagonista è la musica di Giovanni Allevi, nell’attesissimo concerto per pianoforte e musica.La Musica Classica Contemporanea di Giovanni Allevi é in scena con le sue ultime creazioni per Orchestra Sinfonica e Pianoforte e Orchestra Sinfonica, contenute nel fortunato album “ Evolution” (Ed. Sony Music) già disco di platino a pochi mesi dalla sua pubblicazione. Il compositore e pianista italiano continua la sua opera di diffusione della musica colta contemporanea, dopo il trionfale e applauditissimo  tour  dell’estate 2008, che lo ha visto protagonista anche in Cina, in occasione della  XXIX edizione dei Giochi Olimpici, in cui ha diretto la China Philharmonic Orchestra nell’Auditorium della Città Proibita di Pechino. Giovanni Allevi ha saputo riportare, con determinazione e coraggio, all’attenzione del grande pubblico, la musica strumentale attraverso un proprio linguaggio che affonda le radici nella cultura classica europea. E’ il simbolo di un miracolo insperato, trascinatore di giovani folle educate, silenziose e attente, raccolte religiosamente intorno ad un Pianoforte solo, o meravigliosamente entusiaste nelle piazze, di fronte agli impasti timbrici e ai ritmi sincopati di un’Orchestra.Compositore, direttore d’orchestra e pianista, ha all’attivo sei album di proprie composizioni originali, di cui è anche interprete, tutti diventati grandi successi discografici:”13 Dita” (1997), “Composizioni” (2003), “No Concept” (2005), “Joy” (2006), “Allevilive” (2007), per pianoforte solo, ed “Evolution” (2008), con orchestra sinfonica. Allevi è anche filosofo e scrittore. Laureato con lode in Filosofia con la tesi ” Il vuoto nella Fisica Contemporanea”, ha pubblicato per Rizzoli, “La musica in testa”, uscito a marzo 2008 e diventato un best-seller e, “In viaggio con la strega” , la testimonianza diretta di un profondo cambiamento della cultura musicale contemporanea e delle modalità della sua fruizione attraverso il racconto fotografico, ed un intenso diario di viaggio ed emozioni, dell’Evolution Tour.  Le sue tournèe internazionali, che più volte hanno toccato Stati Uniti, Canada, Russia, Austria, Francia, Germania, Belgio, Balcani, Ungheria, Hong Kong e Cina, registrano ovunque il tutto esaurito, decretando Giovanni Allevi uno degli artisti contemporanei più amati dal pubblico di tutto il mondo.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.