Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Pontecagnano Faiano:unità su candidatura provinciale del sindaco Sica

Inserito da on 9 maggio 2009 – 15:36No Comment

 

In merito alla lettera con la quale la coalizione di maggioranza chiede al sindaco e candidato Ernesto Sica l’assunzione di provvedimenti nei confronti di chi non ha rispettato l’accordo politico, Sica dice: “Non mi sorprende la lettera con la quale in data odierna ben 13 consiglieri comunali di maggioranza chiedono al sindaco di questa città di rimuovere dagli incarichi amministrativi tutti coloro che, in vista delle imminenti elezioni per la Provincia di Salerno, non stanno rispettando i patti assunti in precedenza. In particolare spero di poter avere un incontro chiarificatore lunedì con Antonio Anastasio: più volte gli ho ribadito che eventuali candidature avrebbero dovuto rispondere ad una strategia massimamente condivisa dagli organi di partito e non a fughe in avanti improvvisate. Per questo seguirò con grande interesse l’evolversi di questa vicenda”. Di seguito il testo integrale della lettera con la quale i consiglieri Campione Giampaolo, De Santis Valentino, Ferro Marcello, Galante Massimo, Germano Vincenzo, Mutariello Domenico, Paolillo Michele, Pastore Francesco, Pierro Donato, Vecchione Antonio, Vivone Mario, Smarra Francesco, Zoccoli Lucia hanno invitato il sindaco ad assumere provvedimento in merito.

La coalizione di maggioranza composta dai gruppi consiliari del PDL, centro Democratico, Riformisti Uniti ed MPA, in ottemperanza all’accordo politico raggiunto in maniera unanime già da mesi e noto a tutti i componenti dell’Amministrazione secondo il quale per rafforzare l’attività amministrativa nella città di Pontecagnano Faiano ed esprimere tra i titolari di ruoli amministrativi un’unica candidatura al consiglio provinciale nella persona del sindaco dott. Ernesto Sica, chiede allo stesso di rimuovere tutti coloro i quali, titolari di ruoli amministrativi, non abbiano rispettato i suddetti accordi. Inoltre la suddetta coalizione di governo esprime rammarico per la fuga in avanti e la autonoma, solitaria candidatura del sig. Antonio Anastasio il quale, con il suo comportamento, ha voluto per l’ennesima volta manifestare un percorso politico autonomo e solitario, non certamente utile al governo della nostra città. Chiede inoltre, a tutte le forze politiche del cartello elettorale delle scorse elezioni amministrative a sostegno del candidato a sindaco Ernesto Sica ed anche alla DC che pure ha condiviso quel progetto politico culminato nella schiacciante vittoria dell’ultima tornata elettorale di voler continuare a sostenere la coalizione di maggioranza e partecipare attivamente al governo della città. Infine tutti i consigliere d maggioranza auspicano il raggiungimento di un grande risultato per il candidato Ernesto Sica per dare più forza all’impegno del governo e per rendere sempre protagonista la nostra comunità nella provincia di Salerno. 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.