Home » Sport

Pontecagnano Femminile: ancora una vittoria

Inserito da on 22 marzo 2009 – 12:38No Comment

 

 

Tutto facile per il Pontecagnano Femminile che, sul neutro del “San Benedetto” di Faiano, liquida per 3-0 la pratica Real Suessola. Nell’ultima gara interna della regular season le picentine, tuttavia, trovano un osso duro sulla loro strada. Nonostante il risultato il Real Suessola di mister Vincenzo Falco ha dimostrato, ancora una volta, di meritarsi l’etichetta di matricola terribile del torneo. Le casertane per 40 minuti tengono bene il campo, ma anche dopo essere andate in svantaggio hanno creato non pochi pericoli alla formazione di Saggese, che comunque si è disimpegnata nel migliore dei modi. Venendo al dato tecnico, dopo 40’ senza nessuna azione degna di nota il Pontecagnano sblocca la gara. Valeria Volpe, al 41’, innesta il turbo e dopo aver rubato palla ad un’avversaria finalizza nel migliore dei modi il contropiede iniziato sulla linea mediana del campo. Il Suessola incassa il colpo e passa al contrattacco. E’ il 43’ quando Trotta deve compiere gli straordinari su un tiro insidioso di Valeria Falco, permettendo così alle nerazzurre di chiudere senza danni il primo tempo. Nella ripresa, alla prima occasione utile, il Pontecagnano raddoppia. La premiata ditta Belviso – Pasquariello al 51’ prepara un pallone al bacio per Ilaria Setaro che sottomisura non sbaglia e porta lo score sul 2-0. Ipotecata la vittoria il Pontecagnano cerca piano piano di addormentare la gara, ma un Suessola mai domo mette di nuovo i brividi a Saggese. Questa volta è Marianna Pistelli, al minuto numero 71, a testare i riflessi di Trotta che con i pugni respinge l’ottimo calcio di punizione dal limite della giocatrice casertana. Gol sbagliato gol subito. La legge del gol si concretizza 8 minuti dopo, al 79’, con Belviso che su spunto di Pasquariello infila alle spalle di Pistelli M. Nel finale visi stanchi ma soddisfatti in casa Pontecagnano con Maria Pasquariello che commenta la vittoria ottenuta al “San Benedetto”. “Questo terreno di gioco ci porta fortuna – dichiara a fine gara la ragazza nativa di Londra – . E’ il nostro talismano questo campo, ma anche noi comunque ci abbiamo messo del nostro per conquistare l’intera posta in palio. Dovevamo farlo per festeggiare nel migliore dei modi il compleanno della nostra allenatrice. Ora ci aspettano gli ultimi 90 minuti del torneo contro lo Sport Napoli, una squadra che ritroveremo sul nostro cammino anche nella lotteria dei play-off. Quindi domenica prossima, in quel di Chiaiano, ci sarà bisogno di un ottimo Pontecagnano per chiudere nel migliore dei modi la stagione regolare ed iniziare con il piglio giusto gli spareggi promozione”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.