Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Angri: il Sindaco Mazzola incontra i vertici di Poste italiane

Inserito da on 12 febbraio 2009 – 16:00No Comment

Il Sindaco Gianpaolo Mazzola ha incontrato nei giorni scorsi, al Comune di Angri, i vertici di Poste italiane S.p.A. per discutere dei disagi che si registrano da diverse settimane sul territorio cittadino rispetto al servizio di recapito della corrispondenza. Era stato lo stesso primo cittadino, alla luce delle numerose segnalazioni pervenute al Comune, a scrivere una comunicazione al Direttore provinciale dell’azienda Paolo Rufo, chiedendo allo stesso un incontro urgente per discutere di tali problematiche. L’incontro ha avuto luogo nei giorni scorsi al Comune di Angri. Erano presenti: il Sindaco Gianpaolo Mazzola, il segretario generale Paola Pucci e, per Poste italiane S.p.A. Enrico Cali, Eugenio Boccarusso ed Ilaria D’Ambrosio, rispettivamente responsabili dei servizi postali, regionali, qualità e territoriale.I funzionari di Poste italiane S.p.A. – ha dichiarato il Sindaco Gianpaolo Mazzola –  hanno riconosciuto che nell’ultimo periodo la distribuzione quotidiana della corrispondenza sul territorio di Angri ha effettivamente subito un rallentamento determinato dal turn over dei portalettere. Gli operatori, impiegati in loro sostituzione, per la scarsa conoscenza del territorio e anche a causa della carenza di numerazione civica nelle zone periferiche e di nuova espansione, hanno segnalato all’azienda grosse difficoltà per il servizio di recapito della corrispondenza. I funzionari di Poste, nell’ottica di una proficua collaborazione con il nostro Ente, hanno chiesto al Comune di fornire una aggiornata toponomastica del territorio cittadino. Dal momento che già da tempo abbiamo dato avvio al progetto di aggiornamento della toponomastica, ci siamo impegnati, da parte nostra, a portare a termine tale operazione al più presto per consentire, soprattutto in quelle zone di nuova espansione come via Satriano, sede di recenti cooperative edilizie, l’esatta individuazione degli utenti. Come Comune ci siamo inoltre resi disponibili ad avviare una campagna di informazione rivolta ai cittadini  per sollecitarli a rettificare gli indirizzi su bollette di utenze come luce, gas, acqua, telefono ed altro, qualora fossero inesatti. Nel frattempo abbiamo concordato di istituire congiuntamente un tavolo tecnico Poste italiane – Comune di Angri per affrontare in modo concreto ed analitico tutte le problematiche inerenti i servizi postali sul nostro territorio, con l’obiettivo di ridurre al  minimo i disagi per la nostra comunità.”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.