Home » • Valle dell'Irno

Fisciano: ricordata la figura del magnifico Vincenzo Buonocore

Inserito da on 9 febbraio 2009 – 14:45No Comment

Ricordando Vincenzo Buonocore, Villani: “Perdiamo un uomo da additare quale esempio per le future generazioni”.Ha avuto luogo, venerdì pomeriggio, nell’Aula Consiliare del Comune di Fisciano, la manifestazione “Ricordando Vincenzo Buonocore” e la successiva consegna della Cittadinanza onoraria, così come deliberato dalla Giunta Amabile. Sono intervenuti: il Sindaco della città di Fisciano, Tommaso Amabile; il Rettore dell’ Università degli Studi di Salerno, Raimondo Pasquino; il Presidente della Provincia, Angelo Villani; gli Onorevoli Tino Iannuzzi e Pierluigi Castagnetti. “La verità è che noi perdiamo soprattutto un uomo – ha dichiarato il Presidente Villani -. Schietto, sincero, divertente, alla mano, sorretto da un profilo umano che, mi sento di poter dire, da additare quale esempio alle giovani e future generazioni. Buonocore, fine ispiratore politico, professore, già rettore dell’Ateneo, ha attraversato la vita di migliaia di persone: colleghi, amici, estimatori, studenti, oggi esimi docenti, che hanno seguito le lezioni di diritto privato nella sala del cinema Apollo adattata ad aula universitaria. Un professore severo, ma di quella severità giusta, scevra da protagonismi e superbie completamente estranee al suo carattere”, ha concluso Villani. “Una splendida e limpida figura di docente, di studioso, di rettore, di gentiluomo e di deputato della Democrazia Cristiana nella X Legislatura. Un autentico gigante del Diritto commerciale e del Diritto privato con una vastissima produzione scientifica. Un vero maestro dell’Università campana ed italiana, con un rapporto per lui sacro con gli studenti e con i giovani alla cui formazione e alla cui crescita ha dedicato tutta la sua vita. Ho avuto la fortuna – ha dichiarato nel suo intervento l’Onorevole Tino Iannuzzi- di avere in lui un grande, generoso ed affettuoso maestro di impegno civile e di vita. Il professor Buonocore, attraverso il suo ricco ed autorevole percorso, ha onorato il Paese e le Istituzioni e rappresenta un luminoso ed altissimo esempio per le future generazioni che intendono avvicinarsi alla politica e all’impegno civile e culturale”,  “A breve intitoleremo l’Aula magna dell’Ateneo al professore Buonocore, ha esordito il Rettore dell’Ateneo di Fisciano, Raimondo Pasquino. Nel 1971 si decise di trasferire l’Università nella Valle dell’Irno, il professore ebbe la ferma volontà di dar vita ad un Ateneo oggi divenuto fiore all’occhiello per l’intera Regione”, mentre il sindaco Tommaso Amabile ha aggiunto che “..è naturale e spontaneo decidere di consegnare l’attestato di cittadinanza onoraria ad un professore, amico, che ha sempre rappresentato un onore per l’intera città di Fisciano”. L’onorevole Pierluigi Castagnetti, in conclusione ha dichiarato: “…io e Buonocore eravano vicini di ufficio e di banco, in Parlamento. Eravamo molto dievrsi come carattere ma, pian piano, ci siamo avvicinati. Già a Roma tutti apprezzavano le sue doti politiche e di uomo impegnato nell’Università. Non è facile parlare e ricordare Buonocore che , come dicevano tutti gli altri amici, era punto di riferimento per tutti”.



Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.