Home » Senza categoria

Pasticcieri si nasce

Inserito da on 7 febbraio 2009 – 08:41No Comment

I pasticcieri della provincia di Salerno decidono di mettersi insieme e dare vita ad un’Associazione provinciale. Si sono incontrati, infatti, presso la sede salernitana dell’Associazione di solidarietà “Pasticcieri si nasce” per verificare l’agibilità della proposta. Presenti all’incontro anche il consigliere regionale Gianfranco Valiante, il consigliere provinciale Alfonso Buonaiuto, il presidente provinciale dell’Unicef Giovanna Ancora Niglio. “C’è necessità nella nostra categoria” – rileva il presidente di “Pasticcieri si nasce”, Fulvio Russo – “di condividere esperienze che possano contribuire a far crescere l’arte della “pasticceria” nella provincia di Salerno, e ad offrire soluzioni di lavoro interessanti soprattutto per i giovani”. E proprio in questa prospettiva Fulvio Russo ritiene opportuno istituire una Scuola di formazione professionale permanente per l’arte della pasticceria. L’avvocato Decio Rinaldi, collaboratore dell’on. Valiante, ha illustrato finalità e modulazioni finanziarie del progetto. “Un’idea che la nostra Regione condivide e della quale si farà certamente parte attiva.” – sottolinea il consigliere regionale Gianfranco Valiante – “Un progetto che rappresenterebbe, per Salerno e la sua provincia, ma anche per l’intero mezzogiorno d’Italia, un importante e significativo polo di interesse per lo sviluppo di un “mestiere” che, ad oggi, vive grazie a ciò che è tramandato da padre in figlio”. E aggiunge: “Sogno da sempre che la nostra città possa essere rappresentata, nel campo della pasticceria, da un dolce tipico, come lo è il babà per Napoli o il panettone per Milano. Con le iniziative messe in campo sono certo che il sogno diventi ben presto realtà”. I pasticcieri, che hanno condiviso con entusiasmo l’ipotesi di progetto della Scuola di formazione professionale permanente, hanno deciso di darsi appuntamento nei prossimi giorni per la costituzione dell’Associazione provinciale ed eleggere gli organi direttivi.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.