Home » • Valle dell'Irno

M.S.Severino:il vicesindaco Romano: “Punto al Comune”

Inserito da on 1 febbraio 2009 – 20:52Un commento

rol

Combattere su due fronti non è facile, specialmente quando entrambi richiedono enormi sforzi, per poter ottenere il risultato agognato. L’incandescente clima provinciale, iniziato con un ampio lasso di tempo, data la scelta del canidato del Pdl, offre il fianco al dibattito preelettorale. Il che è positivo da un verso, negativo se scade in quella pessima abitudine dell’inciucio. Di nomi, in questi giorni, se ne azzardano tanti. Come di cambi di casacca, che puntualmente oscillano sempre prima di ogni seria battaglia elettorale. Perchè quella delle elezioni, checchè se ne dica, rimane nel nostro Paese una vera e propria lotta, non sempre senza colpo ferire. La coincidenza della tornata di Palazzo Sant’Agostino, con quella comunale, non è nuova. Ma comporrta delle scelte. Specialmente per elementi di punta, non chiamati dell’ultim’ora nè prestati alla politica dell’opportunismo. Su tali nominativi la coalizione conta per la vittoria, anche se si vedono dimidiati tra la Provincia ed il campanilistico Comune. “Sarò molto più utile al centro-destra, affiancandomi al lavoro del candidato On. Edmondo Cirielli, proprio nei luoghi dove urge una maggiore incisività della nostra presenza. Punto a rioccupare la prima poltrona comunale a Mercato San Severino e non  quella di consigliere provinciale, perchè non saprei dove dividermi. ed in tal modo, rischierei di non condurre una campagna elettorale frutturosa nè su un terreno nè su  un altro.” Così il vicesindaco di Mercato San Severino Giovanni Romano, che dopo due mandati amministrativi, ha ceduto la fascia tricolore all’attuale sindaco Rocco D’auria, per la mancata legge sui piccoli Comuni. “Occorre potenziare le proprie energie su uno dei due fronti- continua Romano- per cui ho scelto, d’accordo con Cirielli, di mirare al Comune della valle dell’Irno, ben sapendo che sussiste una squadra compatta di amministratori, a livello locale, che può tranquillamente affrontare la competizione a testa alta. Senza che tutto riconduca al nominativo Romano. I cittadini sanseverinesi hanno bisogno del mio concreto aiuto, per elevare gli standard della vita civica. Ed io non intendo esimermi da tale compito. Batterò la provincia salernitana, da uomo di Partito, nei Comuni dove il retaggio del centro-sinistra ancora non cede il posto al Pdl. Da uomo di coalizione so bene che l’unione fa la forza, non per riferire uno slogan trito e ritrito, ma per portare avanti, convintamente, una realtà. Solo uniti potremo davvero costituire un momento decisivo per la nostra Provincia. Affidarla al centro-destra, per una migliore governabilità.”

Un commento »

  • Francesco scrive:

    Che delusione !!!Lei è un grande Sindaco e fa bene a continuare, ma mi deve spiegare una cosa. Come fa a dimenticare le denuce di Cirielli ? Come fa a dimenticare le offese di Cirielli ? Come fa a dimenticare che 5 anni fa ha creato una lista, alleanza Italia, contro Cirielli ? Come fa a dimenticare le interrogazioni che Le ha fatto Cirielli ? Lei mi può dire per amore del centro destra ? Bene io Le rispondo che il Suo atteggiamento non lo condivido affatto in quanto dimostra di certo di essere un più che grande Sindaco, ma per il resto mi restano grandi perplessità. E questo lo dice un uomo di autentica destra al quale Lei pochi mesi fa non ha chiesto un voto per Cirielli. Romano hai fatto grande Sanseverino, avresti potuto fare grande la Provincia, ma come presidente e non come sostenitore di uno che non può dare nulla a Salerno

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.