Home » Arte & Cultura

Napoli: suoni divini alla Chiesa di Santa Caterina a Chiaia

Inserito da on 29 gennaio 2009 – 09:16No Comment

 

Mariantonietta Sorrentino

Nuovo appuntamento a Napoli per un evento da non perdere. I cultori della musica classica sono avvisati. Organizzata dall’Associazione Trabaci, che si va distinguendo da anni nel panorama culturale partenopeo, la manifestazione avrà luogo lunedì 2 febbraio  alle ore 18,45. L’appuntamento, cui la Chiesa di Santa Caterina a Chiaia presterà lo scenario, è inserito della terza edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Organistica “Giovanni Maria Trabaci”. Il programma, molto articolato, vedrà coinvolti autori appartenenti alla scuola tedesca, francese, portoghese e spagnola. Il concerto vedrà il suo “start” nell’ Offertorium di Christian Heinrich Rinck (1770-1846), il cui stile presenta numerose affinità con quello di Bach: l’autore studiò con Kittel, uno fra gli allievi più prestigiosi del sommo compositore tedesco. A seguire le “Partite sul Corale “Jesu, meine Freude” di J. G. Walther (1684-1748), organista e musicologo, noto soprattutto per le trascrizioni di alcuni concerti vivaldiani, che suo cugino Bach prese come modello per brani di analogo tipo. a parte rivolta alla produzione tedesca si completerà con due brani tratti dalla rara produzione organistica di Robert Schumann (1810-1856), il primo dei quattro Skizzen für den Pedalflügel, op.58 e la prima delle Sechs Fugen über den Namen Bach op. 60. Sarà, poi, la volta di Angelus del francese Paul Wachs (1851-1915), allievo di Franck e organista della chiesa parigina di St. Merri, mentre del portoghese Carlos de Seixas (1704-1742), clavicembalista e organista attivo a Lisbona, ascolteremo due Toccate, rispettivamente in fa minore e in do maggiore. Non meno rappresentata sarà la scuola spagnola. Il finale si prevede pirotecnico con la “Toccata in sol maggiore n. 3” di Théodore Dubois (1837-1924), altro prestigioso autore transalpino. Prossimi appuntamenti della rassegna, sabato 14 febbraio, alle 19,15, nella Chiesa dell’Immacolata al Vomero, nell’ambito delle celebrazioni del 25° Anniversario dell’Organo Mascioni, con il recital di Maurizio Rea, e Lunedì 2 marzo, alle ore 18,45, presso la chiesa di S. Caterina a Chiaia, con il concerto di Juan Paradell Solé. L’ingresso è libero.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.