Home » Arte & Cultura

Fisciano: concorso sull’ecologia

Inserito da on 29 gennaio 2009 – 09:21No Comment

 

Annamaria Noia

“Artisti, con la vostra sensibilità sostenete i nostri sforzi e con la vostra passione inviateci i messaggi: opere in poesia, in narrativa, in pittura, per aiutare a salvare la natura e riappropriarci dei valori.” Questo l’appello che il poeta e avvocato Michele Sessa, noto nel Fiscianese, ha lanciato a tutti i poeti, narratori e pittori non solo del nostro territorio, ma anche a livello nazionale e internazionale, che vogliano partecipare al ventesimo concorso di poesia, narrativa e pittura intitolato: “L’ecologia. Ambiente e natura”.La cerimonia di premiazione si terrà sabato 30 maggio alle 17 presso l’aula consiliare “Gaetano Sessa” del Comune di Fisciano; il termine ultimo per la consegna degli elaborati è fissato al 24 aprile. Per la sezione poesia, in lingua e vernacolo, occorre inviare fino a tre liriche, al di sotto dei quaranta versi, in sette copie con l’indirizzo dell’autore; per la narrativa, invece, si può partecipare con un racconto breve o un saggio di massimo cinque cartelle dattiloscritte, sempre in sette copie, con il recapito dell’autore. Il premio per le opere pittoriche si suddivide in due rami: il premio “Clelia Sessa”, per adulti, e il premio “Diego Fiume” per giovani. Non vi sono limiti per qualsiasi tendenza pittorica e/o per le dimensioni dei manufatti. Gli elaborati potranno essere spediti alla segreteria del concorso, di cui si occupa appunto Sessa, in via Ciro Nastri, 17 – Lancusi (Sa), con un contributo forfetario di 15 euro al fine di sopperire alle spese postali, telefoniche e di stampa. Il conto corrente, intestato a Michele Sessa, per mandare i 15 euro è il seguente: 13703848. Durante la premiazione si riceveranno medaglie d’oro, d’argento, di bronzo e targhe assieme a pergamene.Anche per questa edizione si conferirà il premio speciale “Ecologia” a una personalità di rilievo che abbia sostenuto la causa dell’ecologia o che si sia messa in evidenza per il proprio impegno a favore dell’ambiente. Nel 2006 il premio speciale è stato assegnato al principe Alberto II di Monaco; nel 2007 a Sua Santità Benedetto XVI, mentre lo scorso anno il riconoscimento è andato ai Paesi Bassi. A maggio verrà premiato il sindaco di Venezia e filosofo Massimo Cacciari. Da non perdere la giornata ecologica, che si tiene di norma il giorno seguente la cerimonia conclusiva: un viaggio alla scoperta di aree storico-geografiche di peculiare importanza. Quest’anno si potranno visitare le zone di Campagna, Contursi, Materdomini (S. Gerardo), Valva e il suo castello.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.