Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Montecorvino Rovella: Clemente Mastella verso le provinciali

Inserito da on 15 gennaio 2009 – 15:13No Comment

 

“Verso le elezioni provinciali: quali prospettive per i Picentini?”. Sarà questo il tema del dibattito pubblico che domani sera, a Montecorvino Rovella, vedrà la presenza del Senatore Clemente Mastella. Nelle sale della ex Pretura, a partire dalle 19, molti rappresentati locali dell’Udeur dibatteranno sullo sviluppo della zona dei picentini, in vista delle imminenti elezioni provinciali. Ad affrontare la “questione picentina” ci saranno, infatti, Giuseppe Carrese (segretario Udeur di San Cipriano Picentino), Alberto Vitolo (responsabile Enti Locali, già presidente della comunità montana monti Picentini), Giuseppe Coscia (consigliere della Comunità Montana), Giuseppe Melchiorre (consigliere comunale di San Cipriano), Massimo Zoccola, (consigliere comunale s. Cipriano Picentino) Eustachio Ricciardiello (assessore alle Finanze e Bilancio di Montecorvino Rovella), Carmine Cennamo (consigliere provinciale) e Pasquale D’Acunzi (segretario provinciale Udeur).Durante la serata ci sarà anche l’ufficializzazione del candidato montecorvinese che, nel collegio 17, rappresenterà l’ Udeur nelle prossime elezioni provinciali di inizio giugno. Il collegio riunisce i comuni di Montecorvino Rovella, Giffoni Valle Piana, Giffoni Sei Casali, San Mango Piemonte, Castiglione dei Genovesi e San Cipriano Picentino. «Per un totale – ha detto il segretario della sezione montecorvinese del Popolari – Udeur, Aldo Lonardo, organizzatore dell’incontro – di circa 40mila elettori. Cifra che, con una partecipazione compatta ed oculata dell’elettorato, consentirebbe alla zona dei picentini di avere ben tre rappresentati a Palazzo Sant’Agostino». Modera la brava giornalista de “Cronache del Mezzogiorno”, Diletta Turco.E, ad introdurre la serata, sarà proprio l’attuale assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Montecorvino Rovella. Lonardo, in politica da quasi trent’anni, convinto centrista già da prima della scissione della Dc del 1993, è assessore da tre mandati. «Con tre amministrazioni diverse – ha sottolineato – e vivo la politica attiva del mio comune da oltre dodici anni, anche se, sin da giovane, ho fatto parte del comitato esecutivo locale della Democrazia Cristiana». E il nome di Lonardo, quasi certamente, comparirà sulle liste elettorali del prossimo 9 giugno. Dopo più di un decennio di amministrazione comunale, dunque, ora la sfida provinciale. «Montecorvino Rovella – ha aggiunto il segretario Udeur – non ha un consigliere provinciale del territorio da oltre 40 anni. L’ultimo fu Tullio Lenza, nelle file del vecchio Partito Socialista. E questi quarant’anni di mancanza di rappresentatività hanno fatto retrocedere il nostro paese agli ultimi posti nel territorio picentino, in termini di sviluppo, sicurezza ed economia. Occorre rilanciare la nostra economia nelle sedi decisionali importanti. E questo si può fare soltanto con una rappresentanza maggiore e più sostenuta».

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.