Home » >> Sanità

Agro-Nocerino: primo intervento di colecisti con laparoscopia

Inserito da on 14 gennaio 2009 – 11:513 Comments

E’ una donna di 45 anni proveniente dall’Agro Nocerino Sarnese la prima paziente ad essere stata operata di colecisti in laparoscopia mediante una sola piccola incisione. Parliamo di S.I.L.S. (Singolar incision laparoscopic surgery). Si tratta di un’ulteriore sviluppo della chirurgia laparoscopica. Fino ad oggi vari interventi, tra questi l’asportazione della colecisti, si eseguivano mediante l’utilizzo di quattro piccole incisioni della parete addominale. Questa nuova tecnica, eseguita per la prima volta in Campania presso la divisione di chirurgia generale dell’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania dal Dr Giovanni Cammarota, permette di eseguire l’intervento di asportazione della colecisti mediante una sola piccola incisione praticata, inoltre, in una sede naturale (ombelico) evitando cicatrici chirurgiche. Tale metodica, oltre ad evitare cicatrici chirurgiche con tangibili vantaggi dal punto di vista estetico scongiura tutte le sequele che possono determinarsi in una delle sedi non anatomiche di accesso chirurgico. L’intervento viene eseguito in regime di Day surgery e il paziente può essere dimesso anche in giornata. Il dottor Cammarota vanta una notevole esperienza nel settore della laparoscopia avendo maturato importanti esperienze in Francia e presso il secondo Policlinico dell’Università di Napoli con l’equipe del professor Franco Rendano.

 

3 Comments »

  • luigi scrive:

    e possibile fare intervento di coliciste senza anestesia totale?
    attendo vs risposta grazie luigi

  • gaetano scrive:

    Vorrei sapere gentilmente se si puo essere operati per coliciste senza fare anestesia totale.Devo essere operato e mi fa molto paura solo anestesia totale come posso fare per farmi passare sta paura.In attesa di una gradita un cordiale saluto

  • brunella pastore scrive:

    Ho saputo,a seguito di eco addominale fatta per curiosità e per colon irritabile da cui sono affetta da anni,di avere microlitiasi mobile in colecisti normofunzionanre e normalmente distesa.Naturalmente,anche se non ho mai avuto coliche o dolori tali da presumere di avere calcoli nella cistifellea,mi sono rivolta a gastroenterologo di fiducia(che esclude intervento in assenza di coliche e sostiene che il mio tipo di problema,doloretti al colon,presenza di gas addominale,persisterebbe)e chirurgo specialista in colecistectomia in tecnica laparoscopica che,invece,sostiene sia il caso di operarmi preventivmente per scongiurare eventuale pancreatite.Cosa che avrei anche fatto se non fosse che ho un blocco psicologico paralizzante verso anestesia totale e mi si dice che,per questo tipo di intervento,è indispensable la generale.Vi prego di suggerirmi una qualsiasi possibilità di eseguire l^intervento in questione in anestesia parziale,anche se si trattasse di una tecnica non laparoscopica purchè non troppo pericolosa.Grazie,brunella pastore

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.