Home » >> Politica

Prove tecniche di elezioni: Cirielli candidato alla Provincia

Inserito da on 8 gennaio 2009 – 12:54No Comment

di Rita Occidente Lupo

E’ giunta la befana. Per il centrodestra, la candidatura provinciale di Edmondo Cirielli, carta vincente per tramortire le bizze del centro-sinistra. L’astro nascente o asso nella manica di una destra che sta guadagnando sempre più consensi. Dopo le dibattute vicende di scissioni e rotture, interne proprio al partito di Fini, finalmente la fiamma tricolore riarde in un braciere carico di veleni. Per agguantare la prima poltrona provinciale. Già da tempo nell’aria, le altalene della politica ed il fiato sospeso fino all’ultimo momento. E poi, finalmente la chiusura al tavolo delle trattative sul nome dell’on. Edmondo Cirielli, incardinato anche alla commissione Difesa camerale. Tanto tuonò che piovve. E le gocce, venute giù copiosamente, non meravigliarono alcuno. Infatti, era da tempo nell’aria il nome di Cirielli, visto come punta eccellente per poter degnamente competere con il presidente Angelo Villani. Le remore, che avevano solleticato i pruriti ambiziosi di altri nominativi nell’ambito del centro-destra, hanno fatto dietro front. Napoli ha dettato legge, ma non nel partito di Fini, ancora solido nelle mani del presidente camerale. Dunque a Cirielli una corsa che potrà ulteriormente proiettarlo verso scenari di una Provincia in ginocchio per troppe storture del centro-sinistra o sedimentarlo in un territorio che giocoforza non ha ancora registrato i successi smaccanti nazionali del centro-destra. A Cirielli il compito di trainare un carro di dissensi, che ancora una volta non mancano di corteggiarlo, ma alla prova del nove, al momento dei fatti, lui, l’unico capace di poter degnamente competere. Se non altro con dignità!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.